Autore:
Paolo Sardi

VA BENE COSI’

Squadra che vince non si cambia, la regola vale anche nel mondo dei motori. E così la Maserati Spyder, che non smette di raccogliere ampi consensi a ogni latitudine, si presenta all’apertura della stagione estiva 2004 senza alcuno stravolgimento, né di tipo estetico né di tipo meccanico.

E’ CAMBIATO IL CAMBIO

Gli aggiornamenti riguradano in particolare il software di gestione del cambio Cambiocorsa. Questo è munito del dispositivo hill-holder che impedisce all’auto di arretrare quando ci si trova a ripartire in salita e ora passa da un rapporto all’altro in modo più confortevole. Per il resto si segnalano modifiche alla parte superiore della plancia volte a migliorare la visibilità, l’aggiunta di ganci appendiabiti sugli schienali dei sedili e un’evoluzione del Maserati Info Centre, con l’inserimento dell’antenna radio nel parabrezza.

V8 PER TUTTI

A comporre la gamma 2004 della Spyder vi sono sempre due versioni: la GT a cambio manuale e la Cambiocorsa che dispone di un selettore robotizzato con comandi al volante in stile Formula 1. Entrambi i tipi di trasmissione vengono abbinati al collaudato e strapotente V8 da 4,2 litri e 390 CV che portano la spider emiliana fino a 283 km/h dopo aver toccato i 100 in 5 secondi spaccati.

TAGLIO CLASSICO

La Spyder può essere sempre ottenuta a richiesta anche in allestimento Vintage, che strizza l’occhio alle Maserati del passato. A caratterizzarlo sono l’ampio ricorso alle cromature (per gli sfoghi dell’aria, le maniglie e la calandra), i cerchi a sette razze con trattamento "ball polished", le pinze freno color argento e lo stemma a tridente con esclusivi fregi rossi.

MENU’ ALLA CARTA

Per non lasciare deluso nessuno, la Spyder è poi ulteriormente personalizzabile secondo il programma delle Officine Alfieri Maserati. Tra le chicce a disposizione degli appassionati più attenti al particolare vi sono il set di pedali in alluminio ricavati dal pieno e un pacchetto di finiture sempre in alluminio per la plancia e i pannelli portiera che comprende anche paddles ad hoc da montare al volante della Cambiocorsa.

FLASHBACK

Ma questi sono solo esempi: ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche, inclusa la strumentazione con grafica Vintage a sfondo azzurro come quella delle Maserati da competizione degli Anni ’50. E a proposito di vecchie glorie, nella galleria fotografica qui a fianco c’è anche una carrellata delle più belle spider della storia del Tridente. Un ottimo motivo per gustarsela tutta da cima a fondo.

SCARICA I WALLPAPER

  800x600  1024x768        Cliccate con il tasto destro sull'immagine che vi interessa, quindi scegliete "Imposta come sfondo" e automaticamente l'immagine diventerà il vostro nuovo sfondo.