LA COPPIA REGINA Dopo otto campionati (di cui sette consecutivi), Peugeot ha intenzione di continuare a far razzia di titoli costruttori nel Campionato Italiano Rally. I punti fermi da cui ripartire per la stagione 2015 sono sempre loro, proprio quei due, insieme anche nella vita, che rispondono al nome di Paolo Andreucci e Anna Andreussi che l’anno scorso hanno portato sul gradino più alto del podio l’esordiente Peugeot 208 T16. E’ quanto comunicato dalla Casa del Leone durante la presentazione del programma sportivo 2015.

CI TENIAMO ALLA FORMAZIONE Se per il titolo italiano si parla di piacevoli riconferme, due volti nuovi saranno i protagonisti nel Campionato Italiano Rally Junior Team riservato agli Under 25. Visto che la filosofia Peugeot è quella di curare in prima persona la formazione dei futuri campioni, per il secondo anno la Casa francese ha deciso di offrire, ai piloti più meritevoli, l'opportunità di disputare un'intera stagione all'interno di una squadra ufficiale Peugeot. I 185 cavalli della 208 R2 a trazione anteriore saranno affidati nella mani, e soprattutto nel piede di Michele Tassone (23 anni), navigato da Daniele Michi (33). Tra l’altro, cosa molto importante per un giovane come Michele, ci sarà un mentore d’eccezione come Ucci a seguirlo con tutto il suo prezioso bagaglio d’esperienza con la speranza che entrambi gli equipaggi, nelle rispettive classi, possano vincere il titolo.

PEUGEOT COMPETITION Il programma sportivo Peugeot non si esaurisce qui visto che anche per il 2015 il Leone rinnova l'impegno a favore della propria clientela sportiva organizzando una nuova edizione di Peugeot Competition. Sull'onda del successo riscosso la scorsa stagione, Peugeot Competition coinvolgerà tutti i modelli del Marchio omologati per le competizioni, da quelli più anziani ma ancora competitivi come la 106, sino a quelli più recenti, a cui da quest’anno si potrebbe aggiungere l'inedita 208 GTi per la nuova categoria R1N. Aperto a tutti i modelli, Peugeot Competition Rally consentirà di acquisire punti in tutti i rally a calendario nel periodo dal 1° marzo al 4 ottobre.

DUE TROFEI: RALLY E TOP Come l’anno scorso resta la suddivisione del trofeo in Peugeot Competition Rally e Peugeot Competition Top. I due Gironi avranno classifiche e premi specifici (anche di raggruppamento), fra cui un test con le vetture ufficiali per il vincitore assoluto del Girone A ed una 208 GTi in uso per tutto il 2016 per il vincitore assoluto del Girone B.


TAGS: paolo andreucci programmi sportivi 2015 campionato rally italiano 2015 andreussi peugeot 208 t16