Autore:
Paolo Sardi

SUI GENERIS Tra i primati motoristici più curiosi stabiliti in questo 2012 un posto di rilievo lo merita sicuramente il record di velocità per pale gommate stabilito dalla ventottenne svedese Karin Olsson alla guida del prototipo Volvo L60G PCP sulla pista svedese di Anderstorp. Da quelle parti ha corso per diversi anni anche il motomondiale, scegliendo poi altri lidi, vista la pericolosità del tracciato scandinavo, il cui rettilineo ha consentito comunque alla ruspa di toccare i 103 km/h.

MODIFICHE MIRATE A distinguere questa Volvo L60G PCP dal modello d'origine che muove la terra nei cantieri di mezzo mondo sono le tre lettere finali, che stanno per Performance Concept Prototype. In concreto le modifiche sono tutto sommato limitate. Quelle più importanti riguardano chiaramente il motore, un turbodiesel sei cilindri da 5,7 litri che è di norma studiato per fare i lavori pesanti e non per mulinare le bielle velocemente. I tecnici svedesi hanno portato la potenza massima da 120 a 250 kW (o da 163 a 340 cv, che dir si voglia) per migliorare le doti di allungo. Per ottimizzare l'equilibrio complessivo, invece, il classico contrappeso che bilancia l'eventuale carico anteriore è sostituito da un elemento in fibra di vetro, che dà una mano a fare scendere la massa complessiva da 12 a 10 tonnellate circa. Quanto all'abitacolo, le novità sono rappresentate da sedilie e volante racing, oltre che da un impianto antincendio. Diversa è infine anche la gommatura, con pneumatici Bridgestone meno artigliati di quelli della L60G standard.


TAGS: km/h record curiosita ruspa