Autore:
Emanuele Colombo

IL PREMIO Il giudizio proviene da una giuria eterogenea, che comprende esperti di design che operano nella moda, nell'architettura, nel patrimonio storico e nella stampa: gli interni più belli sono quelli della DS 7 Crossback. Il premio Grand Prix du Plus Bel Intérieur del magazine Le Point è stato assegnato alla crossover francese in occasione della cerimonia di apertura del 33° Festival Automobile International, all’Hôtel des Invalides di Parigi.

TRA ANTICO E MODERNO “Ricevere questo premio da una giuria di personalità eccezionali, esperti di design in ambiti non specifici del settore auto ha un sapore tutto particolare”, ha detto Thierry Metroz, direttore Stile DS. Gli interni della DS 7 Crossback hanno colpito i giudici per la raffinatezza, l’eleganza, l’attenzione al dettaglio, i materiali nobili e gli equipaggiamenti high-tech, sapientemente integrati e armonizzati con l'ambiente di bordo.

HIGH TECH E HAUTE COUTURE Gli interni combinano infatti due display da 12 pollici con dettagli come il point perle, un’impuntura decorativa che crea piccoli punti a forma di perla sulla plancia e sui pannelli delle porte. I test per verificare la resistenza allo sfregamento e all’abrasione hanno richiesto oltre 4 anni di lavoro ai team DS e ai fornitori di equipaggiamenti.

UNA LAVORAZIONE PARTICOLARE Ispirata direttamente alle concept car DS Divine e DS E-Tense, la DS 7 Crossback dichiara tutti i codici stilistici dei futuri modelli del marchio DS. Due sono i tipi di pellami scelti: una pelle goffrata e la Nappa, proposta sia nella variante più liscia sia nella variante patinata Art Leather. Le superfici di alluminio presentano invece una finitura particolare chiamata guillochage: una lavorazione che risale al sedicesimo secolo e consiste nel tracciare, in funzione decorativa, linee che si intersecano fino a formare piccole cuspidi piramidali.

CINQUE AMBIENTI Tipica dell'alta orologeria, questa finitura si ritrova nell’alluminio guilloché “clous de Paris” che impreziosisce vari punti dell’abitacolo di DS 7 Crossback, donando all'ambiente uniformità di stile e grande raffinatezza. Cinque sono gli allestimenti per l'interno, che la Casa chiama Ispirazioni e omaggiano la capitale della Francia: DS Bastille, DS Rivoli, DS Faubourg, DS Opéra e la sportiva DS Performance Line.

DETTAGLI PREZIOSI Secondo l’Ispirazione scelta, il comando del display centrale può essere impreziosito con dettagli crystal e sulla plancia spicca l’orologio B.R.M R180 che esce dalla struttura ruotando su se stesso all'avvio dell'auto: una creazione esclusiva per DS 7 Crossback del produttore di orologi francese B.R.M Chronographes.


TAGS: ds 7 crossback ds 7 crossback interni ds 7 crossback premio ds 7crossback Grand Prix du Plus Bel Intérieur ds 7 crossback le point ds 7 crossback design ds 7 crossback premio design ds 7 crossback vince premio design ds 7 crossback vince premio design interni ds 7 crossback vince premio interni