Autore:
Alessandro Codognesi

PARIS MON AMOUR Alla kermesse parigina vokkswagen presenta, un po' a sorpresa, un’auto decisamente fuori dalle righe: si chiama Volkswagen XL Sport Concept e deriva solo in parte da quella che era la XL1: ha infatti la particolarità di montare il motore dell’ultima Ducati 1199 Panigale Superleggera.

MATRIMONIO FRESCO D’altra parte, non è molto che Ducati è entrata a far parte dell’universo Audi, e questo è il primo, vero esperimento a forze unite. La Volkswagen XL Sport Concept utilizza il motore bicilindrico a L Desmo della Superleggera (200 cavalli dichiarati) abbinato al classico cambio DSG a sette rapporti, che, grazie anche al peso di soli 890 chili di questa concept, le permettono di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 5,7 secondi e di arrivare, complice un Cx ridotto a 0,258, fino a 270 km/h di velocità massima. L’estetica e i volumi sono decisamente cambiati dalla XL1 originale: pur mantenendo la scenografica apertura delle portiere, la XL Sport è lunga 4 metri e 29 (+50 centimetri), è larga 1,84 (+18 centimetri) e ha un passo aumentato di 20 centimetri (ora 2 metri e 42).

TECH DETAILS Anche le sospensioni della XL Sport Concept sono da sportiva vera: a doppio triangolo sovrapposto. Questa concept, inoltre, poggia a terra su cerchi in magnesio che calzano gomme 205/40 - 18 davanti e 265/35 - 18 dietro e può contare su freni carboceramici. Non manca, tuttavia. un minimo un minimo di praticità: il bagagliaio offre 107 litri di spazio utile. Anche all’interno la dotazione sportiva continua: c’è fibra di carbonio su tutta la plancia, i paddles del cambio sono in alluminio, la leva del cambio è specifica (più racing) come anche la strumentazione, che tra le funzioni comprende anche il lap-timer.


TAGS: salone di parigi 2014