Autore:
Paolo Sardi

SFERA DI CRISTALLO Il CES di Las Vegas rappresenta un evento sempre più importante per le Case automobilistiche, anno dopo anno sempre più numerose alla kermesse del Nevada. Tra le protagoniste assolute dell'edizione 2015 c'è la Volkswagen, che porta sotto i riflettori ben quattro novità. La più importante è senza dubbio la Volkswagen Golf R Touch concept, che funge un po' da sfera di cristallo, mostrando come potranno essere comandate molte funzioni a bordo delle auto di domani. Sulla sua plancia trovano posto un maxi schermo da 12,8 pollici, uno più piccolo da 8, collocato appena più in basso nella console centrale, e uno ulteriore da 12,3 che rimpiazza la tradizionale strumentazione.

APRITI, SESAMO Se quest'ultimo permette di visualizzare un mare di informazioni in modo particolarmente chiaro, il primo e il secondo consentono invece di gestire i comandi in modo molto intuitivo, limitando le distrazioni nella guida, talvolta senza nemmeno toccare gli schermi. Grazie a una telecamera 3D, infatti, una centralina è in grado di interpretare i gesti del pilota e aprire o chiudere, per esempio il tetto, a fronte di un semplice movimento in avanti o indietro della mano a mezz'aria. Altre funzioni possono invece essere richiamate su uno dei touch screen con diversi movimenti delle mani, come per esempio le regolazioni elettriche dei sedili.

POLIGLOTTA Se tutto ciò sarà disponibile solo sulle Golf di dopodomani, per il futuro prossimo viene presentata al CES 2015 la Connencted Golf, che si candiada a divenatre la compatta più connessa in circolazione. Ciò grazie al sistema App Connect, incorpora in un'unica piattaforma sistemi molto diversi come Mirror Link, Android Auto e Car Play, rendendo la macchina praticamente in grado di interfacciarsi con qualsiasi smartphone o tablet. Il sistema di infotainment MIB II è all'avanguardia anche sotto altri punti di vista: il navigatore, per esempio, riconosce le strade che vengono fatte più spesso, come il tragitto casa-lavoro, e suggerisce in autonomia percorsi alternativi quando riceve aggiornamenti su problemi di traffico.

I CAVALLI NELLA STALLA Al CES 2015 viene presentato anche il sistema Trained Parking, che vede la macchina "imparare" nel tempo la strada verso il parcheggio che si va a occupare di solito e dimostrarsi poi in grado di raggiungerlo da sola, con il guidatore che può seguire le sue manovre da remoto, attraverso un telefono o un tablet. Con gli stessi dispositivi sarà poi possibile richiamare la macchina indietro e farsi venire a prendere. Ultimo ma non meno importante, trova infine spazio sullo stand un sistema di ricarica a induzione per le batterie della e-Golf.