Autore:
Paolo Sardi

AVANTI UN'ALTRA Dopo una lunga fase di stanca, il segmento D negli ultimi tempi sta riprendendo vivacità con l'arrivo di diverse importanti novità. A movimentare ulteriormente le acque arriverà entro la fine dell'anno la nuova Laguna, che qui si mostra nelle prime foto ufficiali. Due le carrozzerie disponibili: berlina a cinque porte con un ampio portellone e station wagon, versione che con ogni probabilità sarà battezzata, come prassi, Grandtour.

A BOCCA APERTA I designer Renault non si sono fatti pregare e hanno tracciato linee abbastanza audaci, nonostante non manchi materiale per mettersi alla ricerca di somiglianze con altri modelli. Nel frontale catturano lo sguardo i grandi fari e l'enorme bocca che si apre nella parte inferiore, sovrastata da una specie di lama. Nella vista laterale si notano invece gli sbalzi importanti e la nervatura che sottolinea la fiancata, soluzione sempre valida per dare un tocco sportivo.

TAGLIO OBLIQUO La coda della berlina è alta e massiccia, con luci sottili che orlano la parte superiore del cofano bagagliaio. La Grandtour ha invece luci più grandi e che si allungano fin sulla fiancata con un disegno a freccia. In entrambi i casi il lunotto è molto inclinato e ilportellone si spinge molto in basso, per agevolare al massimo le operazioni di carico e scarico.

IN PUNTA DI DITA La plancia è affusolata, più alta al centro e più sottile ai lati. Manca una consolle centrale di tipo tradizionale e c'è invece un tunnel alto e sottile, che ospita il manopolone per comandare l'eventuale navigatore satellitare. A vedere le prime immagini, l'impressione è di una notevole attenzione alla qualità dei materiali, anche se è presto per dare un giudizio definitivo. Dalle immagini si nota anche la conferma della chiave elettronica, ormai un classico per la Renault, con avviamento quindi a pulsante.

PER TUTTI I GUSTI Quanto ai motori, le prime voci che circolano parlano di un ricco assortimento di unità tanto a benzina quanto a gasolio. Le prime dovrebbero andare da un 1.600cc da 105 cv a un V6 3.5 da 245 cv. Tra le seconde ad aprire le danze è atteso il piccolo 1.5 dCi, affiancato dall'altro turbodiesel due litri già offerto su altre Renault. In un secondo tempo la gamma a gasolio potrebbe ampliarsi con l'arrivo di un motore di maggior cilindrata.


GUARDALA DA VICINO















TAGS: renault laguna iii salone di francoforte 2007