Autore:
Luca Cereda

COMPRO UNA CONSONANTE Crossover? Suv? No, HUV. E questa ancora ve la dobbiamo spiegare. Per il momento tenete a mente il nome, Kia Niro Hybrid, del suv compatto che la casa coreana lancerà nel 2016. Un progetto tutto nuovo e imperniato sull’ibrido, inizialmente di tipo tradizionale e poi, in futuro, declinato anche plug-in. Le prime tracce risalgono al 2013: una concept presentata al Salone di Francoforte (vedi correlate).  

EYE OF THE TIGER Tornando alla sigla, credo abbiate capito, no? Semplicemente l’acca sta per “hybrid” e il resto va secondo copione: “utility vehicle”. Disegnata da due centri stile a braccetto, quello californiano e quello coreano, la Kia Niro Hybrid anticipa le proprie linee con due bozzetti che accennano linee filanti, sbalzi corti un passo lunghetto e l’immancabile tiger nose a connotare il frontale.

ANCHE AWD Lo schema ibrido, invece, prevede il 1.6 benzina a iniezione diretta supportato da un piccolo motore elettrico da 32 kW, alimentato da un pacco batterie di 1,56 kWh. Da subito, la Niro avrà anche una versione a trazione integrale. Produzione al via l’anno prossimo negli stabilimenti di Hwasung.


TAGS: Kia Niro Hybrid novità 2016