Autore:
Paolo Sardi

PIATTO RICCO Più che di un Salone dell'auto la scena è degna del tavolo da poker di una bisca. Dopo l'apertura della Volkswagen con la Golf GTI, ecco arrivare in rapida sequenza sul panno verde le fiches della Opel e della Ford, pronte a giocarsi fino in fondo la partita nel redivivo segmento delle compatte da sparo. La prima ha mostrato le immagini dell'Asta GTC OPC, mentre la seconda si accingere a buttare sul piatto di Ginevra la Focus ST. Come un giocatore incallito, la Casa dell'Ovale non svela però tutto e lascia trasparire ben poco su quali siano le sue carte.

GENERAL LEE

La sfavillante veste arancione in stile General Lee del telefilm Hazard dona non poco alla Focus coupé. Complici piccoli ritocchi sparsi qua e là, la Ford perde l'aria da due volumi per bene, tutta casa e ufficio, per una veste più sportiva e sbarazzina. Tra le modifiche più evidenti ci sono gli spoiler e le minigonne maggiorati e i nuovi cerchi in lega da 18" con pneumatici 225/40. Nuovi sono anche i paraurti, con prese d'aria più ampie e quattro finestrelle con cornicette cromate, a cui si affacciano i fari antinebbia.

SOTTO CONTROLLO

La finitura metallica caratterizza anche la coppia di terminali di scarico, la pedaliera e i bordi della strumentazione. Il quadro principale è integrato da tre indicatori supplementari al centro della plancia, che mostrano la temperatura e la pressione dell'olio, oltre alla pressione del turbo. L'arancione della carrozzeria è ripreso invece dai rivestimenti dei sedili anteriori e del divano posteriore, che ostentano fieri le scritte Recaro.

MASSIMO RISERBO

Sotto il cofano, la Focus ST nasconde un cinque cilindri da 2,5 litri della famiglia Duratec che, grazie all'azione dopante della turbina, eroga la bellezza di 220 CV ed è abbinato a un cambio è manuale a sei marce. Di prestazioni per ora non si parla ma il tachimetro riporta un promettente 260 come fondoscala. Ce n'è abbastanza per fantasticare un po', in attesa che, con l'avvicinarsi del lancio fissato per fine anno, trapelino altri numeri e maggiori informazioni sul resto della scheda tecnica.

TAGS: ford focus st