Autore:
Marco Rocca

LA BUGATTI NEL CUORE Se la prima cosa che vi è saltata in mente guardando la nuova Felino CB7 è stata una Bugatti Atlantique, allora siete sulla buona strada. Non che ci sia alcun vincolo tra le due sportive, sia mai, ma la somiglianza è innegabile. Muso infinito, coda corta e arretrata e corpo leggero. Se a questa formula (vincente) aggiungete anche un bel V8, 6.2 litri da 525 CV di origine GM in posizione anteriore centrale, il gioco è fatto o per meglio dire è appena cominciato.

GIOCATTOLO PER ADULTI La Felino CB7 misura 4,2 metri di lunghezza, 1,9 metri da parafango a parafango per 1 di altezza che si traducono sulla bilancia in 1.134 kg perfettamente distribuiti nella più idilliaca delle previsioni: 50 e 50. Figurano tra l'altro sospensioni a doppi triangoli su entrambi gli assi e un impianto frenante con 4 dischi da 355 mm, con 6 pinze per l’avantreno e 4 per il posteriore (optional i carboceramici). Trasmissione posteriore e cambio manuale a 6 rapporti (ma volendo figura anche il sequenziale) chiudono un quadro per intenditori, anzi no manca la scocca in fibra di carbonio. 

MA QUANTO COSTA? Antoine Bessette, che per la cronaca è il fondatore e presidente del marchio Felino, ha impiegato 4 anni di lavoro per realizzare la sua opera. Il listino parte da circa 100.000 dollari (al cambio circa 74.000 euro nostrani) per la vettura completa di tutto


TAGS: felino cb7