Autore:
Ronny Mengo

Una concept che sembra più un restyling, o forse addirittura un tuning della paciosa macchina di Al Capone. Quelli di Chrysler hanno messo mano sull’ultima creatura - quella della controtendenza, della rottura - tenendo un occhio a due oggetti di Casa: Crossfire e Pacifica.

Risultato, due porte lunghe da coupé, la griglia anteriore ancor più in evidenza grazie alla cromatura tagliata in due orizzontalmente dal paraurti, i gruppi ottici rivisti, i cerchi più larghi e appariscenti, spalle più massicce.

Insomma una possibile evoluzione della PT, che si vede bene sui lungomare di là, più che sulle strade delle nostre città. Ma non si sa mai. L’abitacolo nasce per quattro persone con relativi bagagli, ma non nasconde la tendenza a fare da stanza d’albergo – parole testuali dei progettisti – per due passeggeri.

Non ci sono dettagli sulle eventuali motorizzazioni, tantomeno su future produzioni. Prenderla com’è.


TAGS: chrysler california cruiser