NUOVA TIGER Triumph ha da poco presentato al grande pubblico la nuova Tiger 900, uno dei modelli più apprezzati della casa inglese. La crossover britannica si prepara a lanciare la sfida a Honda Africa Twin e Yamaha Ténéré con una serie di importanti novità che la rendono ancor più interessante.

NUOVO MOTORE I tecnici inglesi hanno messo mano al leggendario motore a tre cilindri aumentandone la cilindrata fino a 888 cc e cambiandone l’ordine di scoppio per aver maggior coppia ai medi e bassi regimi. La scheda tecnica dichiara 95 cv e 87 Nm di coppia (contro i precedenti 79) dati che, secondo Triumph, permetterebbero alla nuova Tiger 900 di ottenere il miglior tempo della sua categoria nello 0-100 km/h nonostante il passaggio all’Euro5. Profondamente rivisto ed alleggerito il telaio, aggiornata l’elettronica già.

ANIME DIVERSE La Tiger arriverà sul mercato in ben 5 diverse versioni. Si parte con la Base e le versioni GT e GT PRO, accumunate tutte dalla ruota anteriore da 19 pollici, affiancate dalle versioni Rally e Rally PRO che si differenziano per i cerchi a raggi da 21 pollici e le diverse sospensioni. Le prime sono Marzocchi (non regolabile la forcella della base), le seconde sono brandizzate Showa con la GT PRO che ha il controllo elettronico per l’ammortizzatore. Per tutte la frenata è al top della categoria: all’anteriore infatti c’è una coppia di pinze Brembo Stylema, chicca da supersportiva, ad attacco radiale sovraintesa dall’ABS Bosch, di tipo cornering sulle versioni PRO. Per tutti gli aggiornamenti consultate l’articolo completo qui.

 


TAGS: triumph triumph tiger 900 triumph tiger 900 prezzo triumph tiger 900 caratteristiche