Pubblicato il 22/01/2020 ore 23:30

ETERNO SECONDO La maledizione che insegue certi sportivi di alto livello sembra aver colpito anche Thierry Neuville, forte pilota belga giunto alla nona stagione da titolare nel WRC. L'attuale pilota della Hyundai, infatti, ha chiuso al secondo posto gli ultimi quattro campionati e il totale dei piazzamenti d'onore sale addirittura a cinque considerando la stagione 2013. Una statistica che sottolinea la costanza di rendimento ai massimi livelli per l'occhialuto Neuville, ma anche quella necessità di limare ancora qualcosa per poter finalmente conquistare l'ambito titolo.

LA CARRIERA Dopo una buona stagione nell'IRC nel 2011 al volante della Peugeot 207 S2000, nel 2012 debutta nel WRC con la Citroen, chiudendo al settimo posto un anno da debuttante costante, seppur senza squilli particolari. L'anno successivo passa alla Ford e con la Fiesta RSD WRC ottiene ben sette podi, anche se nessuna vittoria. Con questo bottino ottiene il primo dei suoi secondi posti nella generale. Dal 2014 corre per la Hyundai: le prime due stagioni con risultati alterni, anche se coglie la prima vittoria nel Rally Germania al primo anno al volante della i20. Dal 2016 il cambio di passo: le vittorie e i podi cominciano ad arrivare con maggior frequenza, ma il belga si deve sempre inchinare a Sebastien Ogier. Lo scorso anno tre successi non bastano per avere la meglio su Ott Tanak, confermandolo nello scomodo ruolo di vicecampione del mondo per il quarto anno consecutivo.

THIERRY NEUVILLE, LA SCHEDA

Nazionalità Belga
Data di nascita 16/06/1988
Età 31
Luogo di nascita Saint Vith (BEL)
Esordio Rally RACC - 2009
Navigatore Nicolas Gilsoul
Mondiali 0
Vittorie 12
Podi 40
Speciali vinte 217
Punti totali 1220

TAGS: