Prezzi e quotazioni usato Volkswagen Passat(MY 2010, 2011)

Volkswagen Passat

Lo stile psichedelico della sesta generazione lascia il posto a un design più sobrio e levigato. Volkswagen Passat resta il benchmark del segmento. Motori piccoli e brillanti.

MY 2010/2011 A partire da 27.850 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloVolkswagen Passat
Prezzi a partire da: 27.850 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 565
Valutazione Media:
PRO

Abitabilità Ai posti posteriori lo spazio è da limousine. Per le gambe, che si possono allungare a piacere, ma anche per spalle e testa

Qualità La sensazione di massima solidità affiora al primo tocco, dalla portiera fino a ogni minimo dettaglio dell'interno

CONTRO

Guida sportiva Un po' di sottosterzo quando si accelera troppo in curva, un po' di sovrasterzo quando si solleva di scatto il piede dal gas

Design Una linea pulita, che mette d'accordo un po' tutti, ma che difficilmente ispira un sentimento di amore eterno

Quale versione scegliere

Col 2.0 TDI si mette l'investimento in cassaforte, ma per percorrenze inferiori alla media si può considerare anche il 1.4 TSI, anche Ecofuel a metano.

Quale colore scegliere

Con la Passat il grigio metallizzato fa da sempre coppia fissa, se poi vogliamo ravvivare la sua carrozzeria sobria, abbiamo il blu a disposizione.

Quotazioni Passat
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - - - 9.000
- - - - - - - 9.100
- - - - - 10.700 9.300 -
Com'è la Passat?

Per Volkswagen Passat atto settimo, l'ispirazione stilistica arriva dall'ammiraglia Phaeton. Al frontale non può così mancare l'impronta di famiglia, con la fascia orizzontale su cui appoggiano i fari, una fascia larga e piena per trasmettere l'idea di possanza, fatta da liste cromate alternate a liste in nero lucido. Le fiancate scorrono decise e lisce, molto verticali, in coda le luci strobo lasciano infine il posto a fari Audi. Il passo rimane invece fermo a quota 271 cm, un po' corto rispetto ai suoi 477 cm di lunghezza. Dove l'ispirazione alla Phaeton è ancora più evidente è all'interno, con un nuovo abitacolo ben disegnato pensando a un ambiente lussuoso. Sobrio e senza eccessi come ci si aspetta da una Volkswagen, ma con una bella plancia alleggerita da una balza che si appoggia su una elegante fascia satinata, materiale che impreziosisce anche la consolle centrale.

Come va la Passat?

La vocazione al comfort di Volkswagen Passat 7 è subito evidente: il lavoro di insonorizzazione ha riguardato plancia e portiere, mentre il parabrezza ha di serie una lamina fonoassorbente, optional anche per i vetri laterali. Alla voce comfort rispondono anche le sospensioni regolate per rendere lisce strade rugose. Silenzio e reazioni morbide si traducono in un grande piacere di vita, l'orientamento al comfort si paga invece quando si affronta la prova delle curve: sottosterzo se si accelera troppo in curva, sovrasterzo con la coda che si alleggerisce quando si solleva troppo il piede dall'acceleratore. Per andare forte tra curve e controcurve servono mano di velluto, e anche remare un po' col volante per non perdere la rotta, ma Passat è comunque un'auto onesta, che non tradisce. Alla fine, le sue reazioni morbide possono persino risultare divertenti.

Logo MotorBox