Prezzi e quotazioni usato Skoda Roomster / MY 2010, 2011 - prezzi e caratteristiche

Skoda Roomster

Un'auto dalle forme insolite e dalle soluzioni geniali: la Skoda Roomster misura 420 cm, ma è capiente come una monovolume. E i prezzi sono da mercatino dell'usato.

MY 2010/2011 A partire da 13.330 €
Scheda Roomster
Prezzi a partire da: 13.330 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 509 / 1585
Valutazione Media:
Quotazioni Roomster
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - 4.900 3.900 3.300 2.600
- - - - 5.600 4.500 3.700 3.000
- - - - 5.600 4.600 3.800 3.000
- - - - 6.100 5.000 4.200 3.400
- - - - 6.900 5.600 4.700 3.800
- - - - 7.000 5.700 4.800 3.900
- - - - 6.900 5.600 4.700 3.800
- - - - 7.000 5.700 4.700 3.800
- - - - 5.900 4.800 4.000 3.200
- - - - 6.000 4.800 4.000 3.200
- - - - 6.400 5.200 4.300 3.400
- - - - 6.200 5.000 4.200 3.300
- - - - 6.500 5.300 4.400 3.500
- - - - 8.000 6.500 5.500 4.500
- - - - 6.500 5.400 4.500 3.700
- - - - 7.300 6.000 5.000 4.100
- - - - 7.400 6.000 5.100 4.100
- - - - 7.600 6.200 5.200 4.200
- - - - 7.900 6.500 5.400 4.400
Com'è la Roomster?

La metà anteriore è ispirata allo stile aeronautico, la metà posteriore a quello edilizio. Skoda Roomster riesce nell'impresa, quella di evitare la trappola delle proporzioni cubiche nella quale restano impigliate buona parte delle auto da famiglia. Uno stile originale, e in apparenza poco uniforme, nasconde all'interno un abitacolo spazioso come la veranda di casa. Quattro adulti taglia XXL non hanno problemi per gambe, spalle e testa, e se anche i bagagli sono di misura extralarge, per far loro posto basta sfruttare tutti e 15 i cm di scorrimento dei due sedili laterali offerti dal sistema VarioFlex. Seggiolini posteriori più alti rispetto agli anteriori di 46 mm, per offrire una visione panoramica della strada, come a teatro. E per i claustrofobici, ecco il tetto panoramico a tutta grandezza.

Come va la Roomster?

La struttura a piramide della Roomster, con la coda più alta ma anche più larga per le carreggiate differenti e le ruote posteriori relegate agli angoli, regge bene anche se messa alle strette con una guida brillante. Negli scarti improvvisi la macrocefalia del retrotreno si fa un poco sentire con qualche dondolio, tenuto però a bada dal buon lavoro delle sospensioni. Così alta e corta, la Mpv ceca soffre un poco il vento laterale: ma a contrastate l'effetto vela, il telaio reattivo interviene a gamba tesa. Un difetto va semmai individuato nel comfort acustico, in particolare quello meccanico prodotto dai motori. Non importa che siano a benzina o a gasolio, tutti si fanno sentire. Più confortevoli i primi nella guida cittadina, qualche leggera vibrazione in più (ma un rumore meno fastidioso in velocità) per quanto riguarda invece i TDI. 

PRO

Abitabilità Spazio, spazio e ancora spazio. Per persone e cose. Mai nome fu più indovinato

Qualità Le finiture appagano la vista e appaiono robuste, la scelta dei materiali esprime gusto e attenzione alla robustezza

CONTRO

Comfort acustico Il rumore meccanico prodotto dai motori, diesel o benzina, fa capolino anche a basse rotazioni 

Stabilità Alta e corta, la Roomster tradisce una certa sensibilità alle folate di vento laterale

Quale versione scegliere

In caso di frequenti trasporti eccezionali, luce verde al 1.9 TDI. Per chi si muove a corto raggio, ok anche il 1.6 benzina.

Quale colore scegliere

Con una carrozzeria tanto originale, si può dar sfogo alla fantasia e fare i brillanti. Sceglierla grigia sarà più chic, ma è poco coerente.

Logo MotorBox