Prezzi e quotazioni usato Skoda Octavia / MY 2008 - prezzi e caratteristiche

Skoda Octavia

Octavia di seconda generazione segna un cambiamento radicale. Le Skoda di una volta sono un ricordo sbiadito. Per stile, qualità, gamma motori.

MY 2008 A partire da 18.760 €
Scheda Octavia
Prezzi a partire da: 18.760 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 560 / 1420
Valutazione Media:
Quotazioni Octavia
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - - - 3.900
- - - - - - - 4.300
- - - - - - - 3.700
- - - - - - - 4.200
- - - - - - - 4.500
- - - - - - - 4.300
- - - - - - - 4.800
- - - - - - - 4.700
- - - - - - - 5.000
- - - - - - - 4.400
- - - - - - - 4.900
- - - - - - - 5.300
- - - - - - - 4.600
- - - - - - - 4.700
- - - - - - - 5.000
- - - - - - - 5.300
- - - - - - - 5.600
- - - - - - - 5.100
- - - - - - - 5.400
- - - - - - - 5.700
- - - - - - - 5.900
- - - - - - - 6.300
Com'è la Octavia?

Skoda Octavia atto II (ben 4,57 metri di berlina) rispetta le regole di sobrietà che vigono nel Gruppo Volkswagen. Lo stile non è forse dei più personali, ma è indiscutibilmente elegante: al frontale ritroviamo così l’immancabile mascherina con cornice cromata e listelli verticali, affiancata da fari di disegno pulito e geometrico. Particolare è anche il cofano con scollo a V e parafanghi estesi, nella norma invece il padiglione, che spiove gradualmente verso una coda alta e appena accennata. A legittimare le ambizioni da arrampicatrice sociale della Octavia c’è anche un abitacolo di ottima fattura: la parentela con altri modelli di Casa Volkswagen, Passat in testa, è piuttosto evidente. Per non dire che sotto certi aspetti, vedi consolle centrale e pannelli porta, l’allieva ha superato la maestra.

Come va la Octavia?

Anche quando si sfrutta tutta la prestanza del motore, diesel o benzina esso sia, la Octavia non batte ciglio. La butti in curva senza tanti complimenti, lei si appoggia sulle ruote esterne e obbedisce diligente. Il posteriore segue il muso a stretto giro di posta, e grazie a nuove sospensioni multilink ha movimenti sempre misurati e gestibili pure da chi non ha molta dimestichezza con la guida al limite. Merito anche di un nuovo sterzo con assistenza elettroidraulica che se in manovra si movimenta con un mignolo, a velocità sostenuta offre resistenza e non costringe a intervenire troppo spesso per variare la rotta. Anche su sconnesso e pavimentazioni, la Octavia "2.0" protegge infine la qualità della vita a bordo. Promossa a pieni voti.

PRO

Design Sobrio come mamma Volkswagen impone, ma il cambio di passo col passato è imbarazzante

Qualità Materiali all’altezza della migliore concorrenza, sbavature difficili da individuare. Octavia entra nel club Volkswagen

CONTRO

Equipaggiamento di serie  La Classic è un po’ scarna, con arredi e rivestimenti austeri che badano al sodo e i cristalli posteriori manuali

Bagagliaio Nulla da eccepire in termini di capienza, anzi. Ma la soglia di carico risulta essere un po' alta dal terreno

Quale versione scegliere

Se la provate, non ci penserete due volte e acquisterete la 1.9 TDI, cioè una Octavia per tutte le occasioni. Per chi ha pruriti cronici al piede destro, la 2.0 TFSI RS.

Quale colore scegliere

La linea esterna sconta un pizzico di personalità, per recuperare andate su toni vivaci come il rosso oppure il blu. Eleganti gli interni in pelle beige. Altro che low cost.

Logo MotorBox