Prezzi e quotazioni usato Peugeot 607(MY 2004)

Peugeot 607

La 607 raccoglie il testimone dall'anziana 605 e riveste con dignità il ruolo di ammiraglia Peugeot. Corpo gigantesco per un'ottima abilità. Ma anche i prezzi sono molto tedeschi.

MY 2004 A partire da 49.670 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloPeugeot 607
Prezzi a partire da: 49.670 €
Omologazione: Euro4
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 468
Valutazione Media:
PRO

Comfort In autostrada i passeggeri possono dormire sonni tranquilli, ben isolati dai rumori e dalle imperfezioni del fondo

Turbodiesel Il 2.2 HDi si avvale della collaborazione di due turbine che lavorano in serie. Più potenza, più coppia

CONTRO

Listino Tecnologia e ricco equipaggiamento di serie fanno lievitare i prezzi, piuttosto elevati

Design posteriore La sua coda arrotondata stona leggermente col quadro complessivo

Quale versione scegliere

L'allestimento Avorio è costoso, ma gli interni in pelle su un'auto del genere non possono mancare. Valido il 2.2 HDi.

Quale colore scegliere

Blu metallizzato con interni in pelle scura. Per sentirsi proprio come un capo di stato.

Quotazioni 607
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - - - 10.900
- - - - - - - 10.900
Com'è la 607?

Più lunga e larga di BMW Serie 5 e Mercedes Classe E, questa berlinona di Casa Peugeot non nasconde qualche rotondità nelle curve e offre un comfort elevato anche per 5 passeggeri. L'abitacolo si distingue, oltre che per le misure da top class, anche per l'eccellente l'insonorizzazione e un equipaggiamento di serie da vera ammiraglia. Lo sbalzo posteriore pronunciato, a sua volta, influisce positivamente sulle dimensioni del bagagliaio: 468 litri, più grande del vano di una Mercedes Classe S.

Come va la 607?

Con somma sorpresa, 607 si presta anche alla guida sportiva. Le sospensioni sono morbide, presidenziali, eccellenti nel levigare strade tutte buche, ma non devono ingannare: la berlinona francese rimane stabile anche quando si esagera. La potenza del 2.2 diesel c'è, e il telaio la tiene a bada egregiamente. Il gioco delle due turbine non sollecita i timpani, ma si manifesta giusto con la disponibilità di potenza a tutti i regimi, aiutando ad uscire dalle curve sempre e comunque indipendentemente dalla marcia inserita.

Logo MotorBox