Prezzi e quotazioni usato Mini Roadster / MY 2011 - prezzi e caratteristiche

Mini Roadster

Sesto modello della gamma Mini, la Roadster è il primo nella storia del marchio a nascere con carrozzeria scoperta a due posti. Go-kart feeling al quadrato.

MY 2011 A partire da 24.950 €
Scheda Roadster
Prezzi a partire da: 24.950 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 2
Bagagliaio (lt. min / max): 240
Valutazione Media:
Quotazioni Roadster
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - - 7.900 6.600
- - - - - - 11.000 9.200
- - - - - 9.300 8.000 6.700
- - - - - 11.000 9.500 8.000
- - - - - 12.000 10.500 8.900
- - - - - 12.800 11.100 9.300
Com'è la Roadster?

Il taglio della Mini Roadster è identico a quello di Mini Coupé, tre volumi con il cofano motore e la coda che si stagliano netti dal corpo centrale. E se il frontale non presenta alcuna differenza, dal canto loro i montanti del parabrezza si inclinano a 30°, 13° in più che non su Mini Cabrio. Una capote minimalista gira attillata sopra l’abitacolo (a due posti) e si aziona manualmente, anche se i più pigri possono pescare tra gli optional il meccanismo elettroattuato. Una volta ripiegata, la tela scompare alle spalle dei due roll-bar in acciaio senza incidere sulla capacità di carico, sempre di 240 litri. Ad aumentare la versatilità del bagagliaio provvede infine un pratico vano passante.

 

Come va la Roadster?

Per conservare il proverbiale go-kart feeling anche in assenza di tetto rigido, la Mini Roadster conta su un telaio rinforzato nella zona del parabrezza e alle spalle dell’abitacolo. Lo sterzo lavora bene e assicura un filo diretto tra i movimenti delle mani del pilota e quelli delle ruote. Le cose vanno a meraviglia specialmente in inserimento di curva e in percorrenza, mentre in uscita di curva - se si entra allegri col volante girato - si possono verificare reazioni brusche. La Roadster non fa una piega neppure di fronte ai curvoni ad ampio spettro, anche se guidare con il coltello tra i denti non è affatto obbligatorio: ci possiamo infatti godere la guida a capote abbassata e un assetto forse non soffice, ma nemmeno così appuntito. 

PRO

Bagagliaio La tela ha un ingombro limitato e non incide sulla capacità di carico, di 240 litri come su Mini Coupé

Agilità Ingombri ridotti, diametro di sterzata da trattorino tosaerba. La Mini Roadster si manovra in un fazzoletto

CONTRO

Visibilità posteriore Allo scopo di non inzuccare il sedere alla prima manovra in retro, consigliamo i sensori di parcheggio

Fruscii A tettuccio abbassato, la quantità di aria che penetra in abitacolo suggerisce di indossare almeno un cappellino

Quale versione scegliere

Cooper S il pacchetto più sfizioso, mentre la Cooper SD è ottima per gli stakanovisti del volante che snobbano le auto normali.

Quale colore scegliere

"Be Mini", ovvero: scarta ogni soluzione tradizionale e stimola la fantasia, perché la Roadster ne combina davvero di tutti i colori.

Logo MotorBox