Logo MotorBox

Prezzi e quotazioni usato Mahindra XUV500(MY 2012)

Mahindra XUV500

Suv di taglia media, dal look sportivo e buona abitabilità. Anche il confort di marcia non delude, sulla Mahindra XUV500. Le curve è meglio affrontarle piano

MY 2012 A partire da 19.976 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloMahindra XUV500
Prezzi a partire da: 19.976 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 7
Valutazione Media:
PRO

Qualità prezzo In rapporto al costo la XUV500 ha buone carte da giocare: è un'auto senza fronzoli, ma funzionale.

Abitabilità Lo spazio a bordo è ben sfruttabile e anche quando si viaggia in 7 la sistemazione è decorosa (ma la capacità di carico ne risente).

CONTRO

Cambio manuale La leva ha una manovrabilità non proprio impeccabile e l'automatico non è previsto nemmeno come optional.

Frenata lunga La risposta del pedale non è molto aggressiva e condiziona negativamente gli spazi d'arresto.

Quale versione scegliere

Negli allestimenti conviene puntare al top. Sulla trazione, anteriore o 4x4, dipende dalle esigenze individuali: vale circa 2.000 euro sul prezzo di listino.

Quale colore scegliere

Il rosso è l'unico colore senza sovrapprezzo. Gli altri colori, che esplorano le gradazioni di grigio passando dal bianco al nero, costano di più. Nessun blu in gamma.

Quotazioni XUV500
Modello 2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014
- - 13.000 10.900 9.100 7.400 6.300 5.100
- - 15.300 12.900 10.700 8.800 7.400 6.000
- - 11.200 9.400 7.800 6.400 5.400 4.400
- - 14.000 11.700 9.700 8.000 6.700 5.500
Com'è la XUV500?

Plastiche croccanti e altre piccole cadute di stile non preoccupano: questo suv di 4,59 metri di lunghezza è fatto per essere funzionale e costare poco e non rinuncia a interni sobri, ma gradevoli. Disponibile sia in versione a trazione anteriore sia integrale, ha però solo l'opzione del cambio manuale: l'automatico non è previsto nemmeno tra gli optional. Quanto alle motorizzazioni c'è solo una scelta possibile: un valido turbodiesel di 2,2 litri e 140 cavalli.

Come va la XUV500?

Pur non vantando prestazioni esorbitanti, il motore fa bella figura, anche perché trasmette poche vibrazioni. La guida è confortevole e ragionevolmente precisa, anche se nelle curve veloci l'assetto potrebbe essere più rigido. Punto dolente i freni, dalla risposta non molto incisiva. Il 4x4 invece lavora bene e in fuoristrada permette una mobilità più che discreta anche su fondi di una certa difficoltà. Ragionevoli i consumi, data la tipologia di veicolo.