Prezzi e quotazioni usato Lamborghini Veneno(MY 2013)

Lamborghini Veneno

La Lamborghini Veneno è una limited edition di stretta derivazione Aventador. Mettetevi il cuore in pace: tre soli esemplari, già tutti assegnati.

MY 2013 A partire da 3.630.000 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloLamborghini Veneno
Prezzi a partire da: 3.630.000 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 2
Bagagliaio (lt. min / max): 0
Valutazione Media:
PRO

Esclusività Che effetto farà, essere uno dei tre soli proprietari al mondo di una Lamborghini Veneno?

Performance Si parla di circa 355 km/h di velocità massima e 2,8 secondi nel crono 0-100...

CONTRO

Prezzo 3,6 milioni di euro sono una cifra immorale, ma a quanto pare al mondo c'è chi non si fa grossi scrupoli

Consumi Chi sborsa cifre simili non va in miseria nemmeno a rifornire due o tre volte al giorno, ma sai che scocciatura...

Quale versione scegliere

Domanda inutile. La Veneno la potete comprare e guidare solo nei vostri sogni.

Quale colore scegliere

Un colore speciale per la più speciale delle Lambo: il suo grigio metallizzato la fa passare per un Eurofighter terrestre.

Quotazioni Veneno
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - 1.397.600 1.216.100 -
Com'è la Veneno?

La Lamborghini Veneno è il regalo di compleanno per il cinquantesimo della Casa di Sant’Agata. La struttura portante è una monoscocca in carbonio e deriva dall’Aventador, ma ora è più rigida. Altre soluzioni ad hoc sono il cambio manuale ISR, la trazione integrale permanente e le sospensioni del tipo push-rod. Dulcis in fundo, i cerchi sono equipaggiati con il monodado centrale, come le auto da corsa. Grandissima attenzione è infine dedicata all’aerodinamica: numerose appendici minimizzano l’attrito e massimizzano la tenuta di strada.

Come va la Veneno?

Il cuore pulsante della Lamborghini Veneno deriva strettamente dalla cugina Aventador, ma sapienti ritocchi hanno portato il V12 da 6,5 litri a quota 750 cavalli. Tradotto in termini dinamici: 355 km/h di velocità massima, 2,8 secondi nello sprint 0-100 km/h. Valori stratosferici resi possibili anche grazie all’allargamento dei condotti di aspirazione, all'ottimizzazione della termodinamica, a un leggero incremento del regime di rotazione e a un ulteriore abbassamento della contropressione allo scarico. Il fondo piatto aumenta infine la stabilità e la tenuta quando le velocità si fanno da brivido. 

Logo MotorBox