NEL TEMPIO DELLA VELOCITA' Il tredicesimo atto del Campionato del Mondo di Formula Uno va in scena all'Autodromo Nazionale di Monza, non a caso soprannominato il Tempio della Velocità. Su questa pista si raggiungono infatti medie nell'ordine dei 250 km/h e punte attorno ai 360 km/h, alternate a staccate micidiali, nelle quali si ha un'accelerazione longitudinale nell'ordine dei 4,5 G, mentre il battistrada sfiora sotto stress i 130°. Per le gomme Pirelli c'è insomma un super lavoro, anche perché i carichi aerodinamici sono molto ridotti e l'aderenza dei P Zero diventa fondamentale per una guida precisa e incisva.