Autore:
Barbara Calligola

DEBUTTO INCORAGGIANTE A quarant'anni di distanza dall'ultima uscita ufficiale, MINI inaugura il ritorno nel Mondiale Rally nel Rally di Sardegna con un sesto posto assoluto ottenuto da Dani Sordo in coppia con il navigatore Carlos Del Barrio. Al di là del piazzamento lusinghiero, i due hanno concluso a 3’27” dal leader della gara Sebastian Loeb, ancora una volta l'uomo da battere.

SORDO A FINE CORSA La prova si è aperta il 6 maggio con la speciale di Lago Omodeo e si è conclusa l’8 maggio. Nel terzo stage ad Alta Marmilla, il team Mini John Cooper Works WRC ha dovuto rinunciare alla seconda vettura, quella pilotata da Kris Meeke, costretta al ritiro per un'uscita di strada che ha danneggiato la ruota anteriore sinistra. Dani Sordo, dal canto suo, ha invece continuato la corsa fino alla fine, seppur rallentato da alcuni inconvenienti di percorso.

ORA TOCCA AL 1000 LAGHI Alla fine il Team MINI John Cooper Works WRC ha comunque accolto il risultato di Sordo con soddisfazione. E dopo l'esperienza sui duri sterrati sardi, ora la Mini WRC si sposterà in Finlandia per una nuova prova, il Rally dei Mille Laghi. Dove sarà di nuovo sfida aperta al "mostro sacro" Loeb.

Di seguito riportiamo la classifica finale del Rally di Sardegna:
1° S. Loeb 3:45:40.9

2° M. Hirvonen + 11,2
3° P. Solberg + 23,8
4° S. Ogier + 1:31.5
5° M. Ostberg + 2:42.6
6° D. Sordo + 3:27.6
7° O. Tanak + 7:10.9
8° J. Hanninen + 7:37.6
9° M. Wilson + 8:00.4
10° N. Al Attiyah + 12:33.8