Autore:
Danilo Chissalè

I CONTENDENTI Circa due anni fa, Yamaha ha presentato Motobot, uno stupefacente robot in grado di guidare una moto in totale autonomia, gestendo gas, freno e cambiate. In Yamaha non si sono limitati a questo, sono andati dal miglior pilota di moto della storia, un certo Valentino Rossi, e l’hanno sfidato in una gara nel suo salotto di casa. La pista.

LA SFIDA L'umano e il robot si sono misurati in sella a due Yamaha YZF-R1M di serie. Il campo di battaglia di questa sfida è stato il Thunder Hill Raceway, circuito alle porte di Sacramento in California. Qui infatti i tecnici Yamaha hanno sviluppato il loro Motobot. Chi sia stato il più rapido a completare il giro del Thunder Hill tra Valentino Rossi e Motobot ancora non è stato svelato, ma un tempo al di sotto dei 2 minuti sarebbe un ottimo risultato per chiunque, a maggior ragione per un automa.

FATE LA VOSTRA SCELTA Yamaha, come detto, non ha ancora svelato i risultati della sfida e ci invita a scommettere su chi sia stato il più veloce su https://global.yamaha-motor.com/showroom/event/tokyo-motorshow-2017/. I sondaggi mostrano un ampio vantaggio per Vale. Io il mio euro virtuale lo punterei sempre sul Dottore, ma la tecnologia negli ultimi anni ci ha spesso lasciati a bocca aperta.

TOKYO 2017 I risultati verranno svelati il 25 ottobre, in occasione del 45° Salone di Tokyo, e pare che Yamaha presenterà in questa sede  anche una versione 2.0 del suo Motobot. Quale sia stata la versione utilizzata per la sfida lo sapremo presto, ma l’orgoglio tipico giapponese ci porta a credere che se Motobot 2.0 dovesse aver perso la sfida con Valentino Rossi, di certo in futuro vedremo un Motobot 3.0.


TAGS: yamaha video valentino rossi sfida in pista salone di tokyo 2017 yamaha motobot robot motociclista automa motociclista moto robot