Autore:
Emanuele Colombo

IL PROTOTIPO Sembra una normale citycar elettrica Zoe, invece è un'auto robot. E delle più avanzate, per giunta: nel video che pubblichiamo potete vedere all'opera Renault Callie, un prototipo a guida autonoma capace di effettuare da solo una manovra di evitamento ostacoli con una percentuale di successo identica a quella dei piloti professionisti. È il primo a riuscirci, secondo Renault.

LA RICERCA Callie è un parto del Renault Open Innovation Lab, situato nella Silicon Valley: uno dei laboratori creati dal Gruppo per migliorare la sicurezza e le tecnologie avanzate di guida autonoma. Qui, sfruttando le ricerche pubblicate dal Dynamic Design Lab dell'Università di Stanford (diretto dal Professore Chris Gerdes, ex Direttore dell'Innovazione del Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti), e un gruppo di piloti selezionati, il Gruppo Renault getta le basi per il lancio di oltre 15 modelli con diverse capacità di guida autonoma entro il 2022.

PAROLA DEL BOSS «Nel Gruppo Renault puntiamo alla leadership in termini di innovazione, grazie ai nostri prodotti, alle nostre tecnologie e al nostro design», spiega Simon Hougard, Direttore del Renault Open Innovation Lab. «Il nostro impegno nell’innovazione porta allo sviluppo di tecnologie avanzate di guida autonoma, che daranno fiducia ai nostri clienti per garantire loro percorsi più sicuri e confortevoli». L'ambizione del gruppo francese è quella di arrivare tra i primi a proporre una tecnologia “Mind off” sui propri veicoli di grande serie e di creare una flotta di veicoli autonomi senza conducente.  


TAGS: guida autonoma auto robot sistemi adas renault callie evitamento ostacolo piloti professionisti guida autonoma quando auto a guida autonoma news automobili a guida autonoma veicoli guida autonoma guida autonoma tecnologia