Autore:
Massimo Grassi

TERZO INCOMODO Avete presente la Roewe RX5? No? Non preoccupatevi, è normale. Si tratta infatti di una suv costruita dalla SAIC (il più grande costruttore di auto della Cina) per il mercato cinese. Ma perché ve ne parlo? Semplice: perché si tratta della prima auto al mondo equipaggiata con YunOS, ovvero il sistema operativo per auto sviluppato da Alibaba, il colosso cinese dell’e-commerce (praticamente l’Amazon della Repubblica Popolare) in collaborazione con SAIC. Per l’occasione l’auto è stata ribattezzata OS’Car RX5 e rappresenta una sorta di dichiarazione d’intenti: i cinesi sono pronti a fare la guerra ai colossi statunitensi della Silicon Valley.

TECNOLOGIA AL TOP Big data, Internet e cloud computing. Sono questi i 3 pilastri sui quali si basa YunOS per auto che, nei piani di Alibaba e SAIC, punta non tanto a portare internet nell’auto, ma mettere l’auto su internet. Si potrà quindi, ad esempio, navigare in lungo e in largo sul web o, grazie alle 4 telecamere removibili sistemate nell’abitacolo, postare selfie a 360° su Facebook e altri social network o inviarli direttamente ai propri contatti.

PASSO IN AVANTI La OS’Car RX5, come le auto che in futuro ospiteranno YunOS, dispone anche di un avanzato sistema di geolocalizzazione che, senza utilizzare Wi-Fi o GPS, saprà sempre dove ci troviamo con precisione millimetrica. Grazie alla connettività poi la OS’Car RX5 sarà in grado di riconoscerci tramite i nostri smartphone e smartwatch e prepararsi ad accoglierci al meglio.

 A TUTTO SCHERMO Per comandare le numerose funzioni di YunOS ci si affida a un grosso touchscreen posto al centro della console. All’interno dell’auto ci sono altri 2 monitor: uno a LED a colori al centro della plancia, tra tachimetro e contagiri, e uno integrato nello specchietto retrovisore.

PRONTI PER IL FUTURO Come scritto poco sopra la OS’Car RX5, già in vendita in Cina con prezzi compresi tra 99.800 e 186.800 RMB (13.000 e 24.000 euro), non rimarrà da sola a lungo. Nei piani di Alibaba e SAIC infatti YunOS uscirà presto dai confini nazionali e, grazie anche alla sua piattaforma aperta, sarà pronto a salire a bordo di numerosi altri modelli. 


TAGS: saic infotainment OS'Car Alibaba Roewe RX5 OS'Car RX5 YunOS