Autore:
Emanuele Colombo

TAVOLA ELETTRICA Al primo sguardo potrebbe sembrare l'ennesimo skateboard, invece Nilox Doc Skate nasconde una batteria e un motore elettrico radiocomandato, per muoversi in città senza fatica. Ha una portata di 100 kg, pesa 6 kg e quando non serve si trasporta facilmente grazie alla maniglia integrata nella tavola: una possibile alternativa per coprire l'ultimo miglio dal parcheggio o dalla stazione all'ufficio e viceversa, nell'ottica di una mobilità sostenibile multimodale.

QUANTO FA? L'autonomia è di 25 km, la velocità massima è di 15 km/h, che si raggiungono da fermi in 5 secondi. Volendo, c'è anche una modalità con velocità limitata a 6 km/h per impratichirsi senza far danni. In ogni caso la ricarica da una presa domestica richiede circa due ore e mezza.

SI GUIDA CON LO STICK La velocità e il freno si controllano tramite un telecomando da tenere in mano, che si collega senza fili alla Nilox Doc Skate. La versione top dello skateboard elettrico ha persino un altoparlante incorporato e il Bluetooth: per riprodurre la musica archiviata nel vostro smartphone e per poter condividere percorsi, velocità e luoghi preferiti tramite le app dedicate Doc+ Off Road e Doc Pro.

VERSIONI E PREZZI Quanto costa? Nilox Doc Skate, la versione base, è disponibile con livree bicolore legno/nero o legno/blu e costa circa 530 euro; la versione Bluetooth chiamata Doc Skate+, in colorazione total black, costa invece pochi centesimi meno di 570 euro.


TAGS: emissioni zero green economy mobilità sostenibile mobilità multimodale nilox doc skate skateboard elettrico