Autore:
Emanuele Colombo

NOI E I ROBOT FIANCO A FIANCO Il timore è sempre quello: i robot ci sostituiranno? Per ora no. Ford, nella sua fabbrica di Colonia in Germania, sta sperimentando un approccio nuovo in cui macchine chiamate Co-bot non rimpiazzano, ma anzi affiancano, gli esseri umani sulle linee di produzione della Fiesta.

LA SICUREZZA È NEI SENSORI In pratica si tratta di utensili evoluti e intelligenti che accelerano e potenziano le capacità umane, lavorando in sinergia con gli operai in carne e ossa. Per garantire la massima sicurezza, un sistema di sensori garantisce l'arresto immediato della macchina in caso di contatto con gli arti o le dita per impedire che, in caso di urto, siano le persone ad avere la peggio.

L'INDUSTRIA CHE CAMBIA In ambito farmaceutico e tecnologico soluzioni simili si impiegano già da tempo, ma in campo automobilistico questa condivisione degli spazi è una novità. Ford l'ha sviluppata nell'arco di 2 anni con il produttore di robot tedesco Kuka Roboter GmbH e il tutto rientra nel programma internazionale Industria 4.0.

MIX DI TECNOLOGIE Di che si tratta? Di uno sforzo per realizzare la cosiddetta Quarta Rivoluzione Industriale, sviluppando l'interazione tra i processi produttivi automatizzati con i big data (cioè la trasmissione via web e l'elaborazione di enormi quantità di dati), con l'Internet of Things e, per ultimo, l'e-commerce.

AI CO-BOT I LAVORI PESANTI I Co-bot sono un passo in avanti in questa direzione: automi alti un metro che affiancano gli operai in due stazioni di lavoro. Qui, invece di manipolare direttamente oggetti molto pesanti quali l’ammortizzatore e lo strumento necessario per installarli, gli esseri umani lasciano che siano i Co-bot a sollevare e posizionare automaticamente il tutto, prima di completare l'installazione.

INTEGRAZIONE NON SOSTITUZIONE “I Co-bot ci stanno aiutando a rendere le attività di produzione più semplici, più sicure e più veloci, integrando i nostri addetti con abilità che aprono la via ad approcci alternativi per la progettazione e la produzione dei nuovi modelli Ford”, ha dichiarato Karl Anton, Director Vehicle Operation, di Ford Europa.

HANNO DECISO LORO E la cosa più interessante è che ciò non è avvenuto alle spalle dei dipendenti, ma anzi con la loro collaborazione, visto che le mansioni dei Co-bot sono state definite dopo aver raccolto i suggerimenti di oltre 1.000 addetti alle linee di produzione.


TAGS: ford video fiesta colonia co-bot fabbrica 4.0 quarta rivoluzione industriale kuka roboter