Autore:
Raffaele Gomiero

READY, SET...GO! Dopo lo strabiliante successo della versione PC,  Assetto Corsa sta per arrivare anche su Playstation 4 e Xbox One. Se fino ad oggi avete duqnue invidiato i vostri amici che potevano godere di un simulatore cosi realistico sui loro PC, non vi preoccupate più: ora potete vivere le stesse emozioni con la vostra console. E ve lo dico a ragion veduta, perché per questa recensione sono andato a provarlo in super anteprima e mi sono davvero divertito.

MAI CIRCUITI COSI’ REALISTICI Uno dei punti di forza di Assetto Corsa è la maniacale riproduzione della realtà. In un qualsiasi videogioco in cui sono presenti circuiti reali, tali tracciati sono ricreati fedelmente a livello di rettilinei e curve varie (e ci mancherebbe...) ma in nessun caso sono riprodotti anche i vari micro dislivelli che, nella realtà, influenzano il comportamento della vettura. Nel caso di Assetto Corsa, a differenza di altri videogiochi, tutti i dislivelli sono “catturati” grazie a una particolare tecnica di acquisizione e poi convertiti in un circuito incredibilmente realistico, con una risoluzione di un centimetro quadrato. 

LA DIFFICOLTA’ SI VEDE IN CURVA In Assetto Corsa anche la gestione della difficoltà è completamente diversa dagli altri titoli automobilistici. Anziché rendere le auto più o meno veloci a seconda del livello come accade negli altri giochi, in Assetto Corsa anche a livello easy le auto avversarie andranno sempre alla stessa velocità massima, questo perché nella vita reale anche il più scarso dei piloti sa schiacciare fino in fondo l’acceleratore in un rettilineo; cosa diversa in curva, dove il bravo pilota fa la differenza. Stesso discorso in Assetto Corsa: più alto sarà il livello di difficoltà più veloci andranno in curva (e solo in curva) gli avversari, per cui scordatevi di sverniciarli in rettilineo a livello easy, per quello rivolgetevi altrove.

MEGLIO UTILIZZARE IL VOLANTE PER GUIDARE Frase senza dubbio scontata in un videogioco per PC ma un po’ meno su console, dove la stragrande maggioranza usa il pad anche nei giochi di simulazione automobilistica. Alla presentazione noi abbiamo utilizzato un volante Thrustmaster T300 con tanto di pedaliera, praticamente il top sul mercato e la differenza si è vista non poco. Delle tre auto presenti (Audi R8, McLaren P1 e Ferrari FXXK) attraverso volante e acceleratore abbiamo potuto constare il diverso comportamento della vettura in base alla trazione utilizzata. L'Audi R8 integrale si è dimostrata neutra, per cui non abbiamo dovuto effettuare grandi correzioni; situazione diversa sulla McLaren e ancora più sulla Ferrari: qui la trazione posteriore mi ha costretto a improvvisi controsterzi per evitare i testacoda. Ovviamente con volante e acceleratore è possibile fare correzioni di traiettoria certosine e dosare la potenza del motore in modo da percorrere le curve alla massima velocità, cosa che con la minor corsa del pulsante del pad dedicato all’acceleratore riesce molto difficile.

DIAMO I NUMERI A livello tecnico, la conversione di Assetto Corsa da PC a console è stata fatta davvero bene. I 60 frame al secondo a 1080p ci sono tutti, tranne forse in partenza dove la presenza delle altre vetture li fa scendere a 55, ma possiamo tranquillamente chiudere un occhio. Sfortunatamente sono numeri che al momento di questa recensione potranno godersi solo i possessori di PS4 visto che su Xbox One siamo fermi a 60 fps a 900p, ma c’è ancora tempo per migliorare. Presenti nel gioco ci saranno (per iniziare) 100 auto e 25 percorsi: non saranno numeri che fanno girare la testa, rispetto ad altri videogiochi come Forza Motorsport o Gran Turismo, ma la quantità delle vetture disponibili non è mai stata una priorità di Kunos Simulazioni, che ha preferito concentrarsi sul realismo. La prova mi ha ampiamente soddisfatto, Assetto Corsa ha tutte le carte in regola per farà bene anche su console, il gioco è fluido, realistico in ogni sua parte e per chi non vuole investire ore in mille settaggi, con la nuova interfaccia in pochi secondi è già in pista pronto a partire. Assetto Corsa arriverà il 22 aprile per PS4 e Xbox One.


TAGS: videogame assetto corsa simulazione simulazione di guida videoogiochi kunos simulazioni ps4 xbox one