Autore:
Roberto Tagliabue

FUORI Nell'aspetto cambia soprattutto lo sguardo del nuovo Mercedes Sprinter 2013. I nuovi fari e la calandra, ancora più imponente, strizzano l'occhio a ML e GL, richiamando così un'aria da Suv, tanto moderna quanto imponente. Il resto rimane una conferma: forme squadrate lateralmente e posteriormente, con aerodinamica curata in tutta la parte frontale.

IN CABINA Salgo in cabina e tocco con mano subito i nuovi tessuti dei sedili del nuovo Mercedes Sprinter 2013. Pur se ancora piacevoli al tatto sembrano essere un po' più robusti di quelli di prima. Ma la novità che spicca è il volante: più automobilistico, sia nella forma, e nei comandi sulle razze più grandi, sia soprattutto nell'inclinazione, molto più verticale. La posizione di guida, pur restando seduta e non distesa, diventa così più vicina a quella di una normale berlina.

IL 7G TRONIC A completare lo sforzo per rendere ancor più facile, automobilistica ed efficace, la guida del nuovo Mercedes Sprinter 2013, c'è il cambio automatico 7G Tronic, preso pari pari proprio dalla gamma auto di Mercedes-Benz. Veloce sia a salire sia a scalare, l'automatico non solo facilita la guida, ma permette di sfruttare al meglio l'erogazione del motore, scegliendo sempre il rapporto giusto per farlo lavorare intorno al regime di coppia massima, così da ottenere contemporaneamente, efficienza, minori consumi e maggior comfort.

LA SICUREZZA: UN MUST Non l'abbiamo sperimentato direttamente, ma tutta la gamma del nuovo Mercedes Sprinter 2013 dispone di tutti i dispositivi di sicurezza più moderni, mutuati spesso proprio dalla sempre più esigente produzione delle automobili. Ciliegina sulla torta è il nuovo sistema denominato Crosswind Assist, in questo caso dedicato proprio ai furgoni, che contrasta automaticamente le pericolose spinte laterali dovute al vento. Il sistema, dotato di sensori d'imbardata che si attivano oltre gli 80 km/h, utilizza l'azione dell'ESP sulle singole pinze freno, per correggere il repentino cambiamento di direzione. Per una dimostrazione più che evidente vi rimandiamo al filmato che trovate tra le correlate. 

COSA BOLLE IN PENTOLA Il futuro di Sprinter e del suo fratello Crafter, visti gli sviluppi della stretta collaborazione tra il gruppo Daimler e la galassia Renault, non è ancora chiarissimo, anche se Mercedes ribadisce l’intenzione di continuare a produrre lo Sprinter ancora per un po’, ma non è chiaro se continuerà a produrre anche il Crafter per VW. Di certo c’è che l’anno prossimo è previsto l’arrivo del nuovo "Van Mid-Size": la coppia Vito-Viano. Nel 2014 si vocifera che è previsto il rinnovamento totale della gamma del furgone medio con la Stella.


TAGS: mercedes-benz mercedes esp 7gtronic sprinter crosswind assist