C’E’ SEMPRE UNA PRIMA VOLTA L’avanzata coreana continua e, stavolta, fa breccia nel mondo del lavoro. Con questo H350, Hyundai lancia il suo primo veicolo commerciale leggero progettato apposta per il mercato europeo. Su una comune piattaforma nasce con tre diverse scocche: Furgone, Cabinato, Minibus (13+1 posti). Al prezzo di 27.800 euro (iva esclusa), arriva sul mercato in una versione promozionale di lancio che, oltre ad includere il terzo posto in cabina di serie, radio digitale con comandi al volante, clima manuale e Plus Pack (pedana di carico ribassata, retrocamera con visore integrato nello specchietto retrovisore interno e sensori di parcheggio posteriori) monta il dispositivo Octocam, che in caso di incidente registra i 15‘‘ immediatamente precedenti e susseguenti.

TURBOMUSCOLI Nelle tre configurazioni gli ingombri variano in lunghezza da 5,5 a 6,2 metri. Il passo è di 3,43 metri nella variante corta e 3,67 in quella lunga, con un volume di carico massimo che di conseguenza passa da 10,5 metri cubi a 12,9. A spingere lo Hyundai H350, in tutte le sue configurazioni, c’è un 2.5 turbodiesel declinato in due livelli di potenza: 150 e 170 cv. Il consumo di carburante nel ciclo combinato per la versione Furgone (con ISG) è pari a 8,1 L/100km, mentre il cabinato raggiunge 8,6 L/100km e la versione Minibus 8,7 L/100km. Le emissioni di CO2 risultano rispettivamente di 212, 226 e 228 g / km.  


TAGS: hyundai h350