DUE VOLTE CAMPIONE I primi anni di carriera di Michael Van der Mark sono stati trascorsi dal pilota olandese in sella a una Honda: dopo alcuni trascorsi nel Motomondiale, nel 2010 ha ottenuto l'opportunità di correre a Magny-Cours con una CBR 600RR del team Ten Kate Junior, che alla fine gli ha permesso di centrare un importante settimo posto con il quale ha poi proseguito l'impegno nell'Europeo Superstock 600. Un Campionato vinto nel 2012 e che gli ha aperto le porte verso il Mondiale Supersport: sempre in sella alla quattro cilindri dell'Ala Dorata, Van der Mark ha impiegato giusto una stagione per trovare l'equilibrio ottimale, con cui nel 2014 ha conquistato il suo secondo Titolo in carriera.

ESORDIO PROMETTENTE Con questo risultato il team PATA Honda si è convinto a fargli fare il passo successivo: per questo motivo nel 2015 Michael è passato definitivamente in Superbike, su quella CBR 1000RR SP con la quale ha portato a casa un sensazionale doppio terzo posto nel GP di casa, proprio nell'università delle moto di Assen, in Olanda. Passo dopo passo la sua confidenza in sella alla quattro cilindri giapponese è aumentata sempre più, permettendogli l'anno successivo di mettere in bacheca quattro terzi posti e due medaglie d'argento. Nella stagione 2017, invece, la struttura del team PATA ha accettato la sfida proposta dalla Yamaha, quella di portare al successo la nuova YZF-R1: per Van der Mark è stato necessario un ulteriore periodo di familiarizzazione prima di trovarsi a suo agio, ma il secondo posto in Gara 2 a Portimao e la medaglia di bronzo di Magny-Cours fanno ben sperare in un 2018 ancora più ricco di soddisfazioni.

Segui Michael van der MarkSito Ufficiale  Twitter  Facebook Instagram

STATISTICHE 

Anno Categoria Pole Gare Podi Giri più veloci Posizione
2017 SBK  0  26  2  0  1  1  1
2016 SBK  1  26  6  0  2  4  0
2015 SBK  0  26  3  0  0  3  0
2014 SSP  2  11  10  6  4  0  3
2013 SSP  0  11  3  0  1  2  0
2012 ST6  4  10  9  6  2  1  3
2011 ST6  1  10  4  4  0  0  2
2010 ST6  0  1  0  0  0  0  0 30°

TAGS: Michael Van Der Mark superbike 2018 sbk 2018 team pata yamaha sbk 2018