Autore:
Andrea Rapelli

SUPERSPORT 300 Le 300, è un dato di fatto, stanno prendendo sempre più piede, anche alle nostre latitudini. Quindi, perché non creare una categoria dedicata nelle competizioni, così da dare la possibilità a diversi pilotini in erba di farsi le ossa? Et voilà la SuperSport 300, neonata classe che farà parte del Campionato del Mondo Superbike 2017.

DA HONDA A YAMAHA Un nuovo campionato dedicato alle 300, quindi, dove gli avversari si sfideranno in sella alle varie Honda CBR300, Kawasaki Ninja 300, KTM RC390 e Yamaha YZF-R3. Viste le differenze di cilindrata, non mancano obblighi sul peso: il peso minimo in ordine di marcia sarà di 150 kg per la Honda, 136 per la KTM (monocilindrica) e 140 kg per Kawa e Yamaha.

SOSPENSIONI E FRENI Una speciale centralina si occuperà di limitare i giri ad una determinata soglia e di velocizzare le cambiate (quickshifter) mentre saranno disponibili solo due treni di gomme per gara. Infine, sospensioni fornite dal Costruttore - non modificabili - e impianto frenante con modifiche permesse solo per i dischi.


TAGS: wsbk 2017 supersport 300