Autore:
Giulio Scrinzi

SEMPRE PIÙ VELOCE Nonostante le limitazioni imposte alla sua Kawasaki, Jonathan Rea rimane imprendibile: anzi, sembra quasi che con un quattro cilindri a cui sono stati tolti 900 giri motore, il tre volte Campione del Mondo della Superbike vada ancora più forte! Lo ha dimostrato nel primo giorno di test ufficiali sul circuito di Portimao, centrando un tempo di un secondo netto in meno rispetto al record ufficiale che apparteneva dal 2013 al compagno di squadra Tom Sykes. Con il suo 1'41''475, Rea ha regolato tutti, dando una sonora lezione a coloro che lo vorrebbero fermare da un altro dominio annunciato nel massimo Campionato delle derivate dalla serie.

SYKES IN CODA Di conseguenza, si è dovuto inchinare ancora una volta il suo compagno di squadra Tom Sykes, che ha limitato i danni grazie a un 1'41''952 con il quale ha pagato “solo” 477 millesimi dall'irlandese. A seguire, invece, ha mostrato segnali incoraggianti di crescita la Yamaha del team PATA, per la precisione quella di Michael van der Mark, capace di precedere la migliore delle Ducati di Marco Melandri, quarto ma già con 1 secondo e 220 millesimi da recuperare sulla vetta della classifica.

TUTTI GLI ALTRI Ha ben figurato anche la seconda R1 ufficiale di Alex Lowes, quinto davanti alla sempre più convincente Honda di Leon Camier. Settima la migliore delle Aprilia di Eugene Laverty, mentre solamente ottavo l'altro ducatista Chaz Davies, ancora non al top della forma per poter lottare con i migliori. Hanno completato la top ten un sorprendente Toprak Razgatlioglu e il ducatista “junior” Michael Ruben Rinaldi, mentre sono rimasti fuori dai primi dieci sia il veterano Loris Baz con la BMW Althea che lo spagnolo Jordi Torres con l'F4 Made in Schiranna.

CLASSIFICA DI GIORNATA Qua di seguito la classifica di giornata del primo giorno di prove ufficiali a Portimao.

PILOTA TEAM TEMPO
1. Jonathan Rea Kawasaki 1'41''475
2. Tom Sykes Kawasaki 1'41''952
3. Michael van der Mark Yamaha 1'42''218
4. Marco Melandri Ducati 1'42''695
5. Alex Lowes Yamaha 1'42''822
6. Leon Camier Honda 1'42''944
7. Eugene Laverty Aprilia 1'42''953
8. Chaz Davies Ducati 1'42''966
9. Toprak Razgatlioglu Kawasaki 1'42''991
10. Michael Ruben Rinaldi Ducati 1'43''329
11. Xavi Forès Ducati 1'43''476
12. Loris Baz BMW 1'43''481
13. Jordi Torres MV Agusta 1'43''670
14. Lorenzo Savadori Aprilia 1'43''978
15. Jake Gagne Honda 1'44''052

TAGS: superbike sbk marco melandri chaz davies jonathan rea tom sykes superbike 2018 sbk 2018 test sbk test superbike test sbk 2018 test superbike 2018 test superbike portimao 2018 test sbk portimao 2018 test superbike portimao 2018 day 1 test sbk portimao 2018 day 1