GRAN PREMIO DELLA THAILANDIA

10-12 marzo 2017

CHANG INTERNATIONAL CIRCUIT

BURIRAM, THAILANDIA

RECORD: 1'33''382 (Jonathan Rea, KRT, 2015)

 

La seconda prova del Mondiale Superbike 2017 si tiene in Thailandia, nella città di Buriram che ospita il Chang International Circuit: aperto per la prima volta alle competizioni nell'ottobre 2014, è entrato a far parte del calendario delle derivate dalla serie a marzo 2015. Ha una lunghezza di 4,554 km e 12 curve in totale, delle quali sette a destra e cinque a sinistra; inoltre, chi conquista la pole position partirà dalla casella numero 1 posizionata alla sinistra dello schieramento. 

Le manche della prima edizione sono state vinte entrambe da Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) nella categoria SBK, mentre in quella Supersport dal pilota thailandese Ratthapark Wilairot che, in quella stagione, correva per il team CORE Motorsport in sella ad una CBR600RR. L'anno scorso, invece, l'epilogo è stato leggermente differente: Gara 1 è stata vinta da Rea, mentre Gara 2 è riuscito ad aggiudicarsela il suo compagno di squadra, Tom Sykes, con un arrivo al photofinish per soli 190 millesimi. Nella classe Supersport, invece, è stato Jules Cluzel ad avere la meglio, riuscendo a sopravanzare con la sua MV Agusta F3 la ZX-6R del pluri-iridato Kenan Sofuoglu.


TAGS: superbike 2017 sbk 2017 superbike thailandia 2017 sbk 2017 round 2 thailandia