RITORNO IN MOTOGP

La storia di Karel Abraham è quella del classico pilota che ha come sponsor principale il papà con il portafoglio a fisarmonica: dopo un passato non propriamente da vincente nelle classi d'esordio del Motomondiale, nelle quali i suoi migliori risultati li ha ottenuti nel 2010 in Moto2 con un terzo posto a Motegi ed una vittoria (la sua unica di carriera) in quel di Valencia, è passato in MotoGP nel team AB Motoracing appositamente preparato (e finanziato) dal padre. Ha provato la Desmosedici, poi la ART, la Honda RCV1000R e la RC213V-RS entrambe in configurazione Open, ma l'epilogo è sempre stato lo stesso: tanti soldi spesi, pochi risultati. L'anno scorso ha accettato di trasferirsi nella Superbike grazie all'ingaggio offertogli dal team Milwaukee BMW, mentre nel 2017 ha preferito tornare dove ha sempre vissuto: nella prossima stagione, infatti, lo vedremo di nuovo in MotoGP, ma nel Team Aspar. Senza il supporto diretto del papà... riuscirà stavolta a farcela da solo?

Segui Karel Abraham:

Sito Ufficiale  Facebook  Instagram

STATISTICHE

Stagione

Categoria

Partenze

Tot.

Pole

Team

Punti

Posizione

2015

MotoGP

10

0

0

0

0

0

Honda

0

 

2014

MotoGP

18

0

0

0

0

0

Honda

33

17

2013

MotoGP

9

0

0

0

0

0

ART

5

24

2012

MotoGP

14

0

0

0

0

0

Ducati

59

14

2011

MotoGP

16

0

0

0

0

0

Ducati

64

14

2010

Moto2

14

1

0

1

2

0

FTR

96

10

2009

250cc

16

0

0

0

0

0

Aprilia

74

14

2008

250cc

14

0

0

0

0

0

Aprilia

40

16

2007

250cc

17

0

0

0

0

0

Aprilia

31

16

2006

125cc

16

0

0

0

0

0

Aprilia

8

24

2005

125cc

15

0

0

0

0

0

Aprilia

0

n.d.

 

 

 


TAGS: karel abraham motogp 2017 motomondiale 2017 karel abraham #17 team aspar motogp 2017