Autore:
Giulio Scrinzi

FINALMENTE AL VERTICE Dopo i segnali incoraggianti mostrati nella prima giornata di prove, almeno da parte di Valentino Rossi con il suo sesto tempo finale, il team Yamaha Movistar è finalmente tornato a sorridere. Nel secondo giorno di test ufficiali IRTA sul circuito di Sepang, infatti, il reparto corse di Iwata ha letteralmente dominato la scena, grazie alla zampata di Maverick Vinales e del nostro Dottore, capaci di arpionare la vetta della classifica con tempi assolutamente di prim’ordine. Lo spagnolo ha fermato il cronometro sull’1’59’’355, mentre il pesarese lo ha seguito in scia con soli 35 millesimi di distacco.

CRUTCHLOW DAVANTI A LORENZO Terza posizione per la migliore delle Honda… stavolta quella di Cal Crutchlow, distanziato di soli 88 millesimi da Vinales e che ha quindi messo in luce la competitività del pacchetto preparato dal team LCR. Dietro di lui si è piazzata la migliore delle Ducati, quella ufficiale di un Jorge Lorenzo capace di fermare il cronometro sull’1’59’’498 proprio nell’ultimo dei suoi 37 giri percorsi in sella alla nuova GP18.

MARQUEZ E DOVI SU GOMME USATE Poco più distante ecco un’altra Rossa, stavolta quella privata di Jack Miller, quinto davanti alla prima M1 Tech 3 del Rookie of the Year 2017 Johann Zarco. In scia al francese, invece, si sono piazzati a distanza di due soli millesimi l’uno dall’altro i due maggiori pretendenti al Titolo 2018: stiamo parlando di Marc Marquez e Andrea Dovizioso, autori di tempi distanti dalla vetta della classifica ma con la scusante di non aver cercato la prestazioni assoluta finale con la gomma nuova.

COMPLETANO LA TOP TEN… Hanno completato la top ten i “nostri” Danilo Petrucci (nono) e Andrea Iannone, con quest’ultimo vittima di un fattaccio che ha visto la sua Suzuki prendere fuoco in mezzo alla pista. Fuori dai primi dieci, invece, l’Aprilia di Aleix Espargarò, così come il mattatore della prima giornata di test Daniel Pedrosa, solamente 12esimo davanti ad Alex Rins e allo sfortunato Pol Espargarò, autore di una brutta caduta che gli ha procurato un forte dolore al braccio e alla gamba destra.

CLASSIFICA DI GIORNATA Qua di seguito la classifica della seconda giornata di test ufficiali sul circuito di Sepang.

PILOTA TEAM TEMPO GIRI
1. Maverick Vinales Yamaha 1'59''355 66
2. Valentino Rossi Yamaha 1'59''390 38
3. Cal Crutchlow Honda 1'59''443 56
4. Jorge Lorenzo Ducati 1'59''498 37
5. Jack Miller Ducati 1'59''509 43
6. Johann Zarco Yamaha 1'59''702 45
7. Marc Marquez Honda 1'59''730 51
8. Andrea Dovizioso Ducati 1'59''732 20
9. Danilo Petrucci Ducati 1'59''747 45
10. Andrea Iannone Suzuki 1'59''917 56
11. Aleix Espargarò Aprilia 1'59''925 40
12. Daniel Pedrosa Honda 1'59''999 56
13. Alex Rins Suzuki 2'00''042 25
14. Pol Espargarò KTM 2'00''262 7
15. Tito Rabat Ducati 2'00''506 11
16. Bradley Smith KTM 2'00''520 37
17. Franco Morbidelli Honda 2'00''662 35
18. Mika Kallio KTM 2'00''701 44
19. Alvaro Bautista Ducati 2'00''728 47
20. Karel Abraham Ducati 2'00''912 50
21. Takaaki Nakagami Honda 2'00''952 51
22. Sylvain Guintoli Suzuki 2'01''392 46
23. Scott Redding Aprilia 2'01''456 48
24. Yamaha Test 3 Yamaha 2'01''480 36
25. Yonny Hernandez Yamaha 2'01''554 43
26. Xavier Simeon Ducati 2'01''689 40
27. Thomas Luthi Honda 2'01''810 37
28. Yamaha Test 2 Yamaha 2'02''573 33

TAGS: motogp valentino rossi jorge lorenzo andrea dovizioso marc marquez maverick vinales daniel pedrosa test motogp motogp 2018 test motogp 2018 test motogp sepang 2018 test motogp sepang 2018 day 2