Autore:
Giulio Scrinzi

PEDROSA ON FIRE Dopo che i collaudatori dei vari team della MotoGP hanno riscaldato le selle dei nuovi prototipi 2018, i piloti ufficiali hanno finalmente iniziato i lavori sul circuito di Sepang, dando vita alla prima delle tre giornate di prove di quella che sarà la 70esima edizione del massimo Campionato motociclistico. In un Day 1 iniziato su pista bagnata che poi è andata via via asciugandosi, alla fine è stato Daniel Pedrosa a conquistare la prima posizione provvisoria in cima alla classifica dei tempi. Lo spagnolo del team Honda Repsol ha arpionato un ottimo 1’59’’427, di poco distante dalla sua stessa pole position fatta segnare lo scorso ottobre.

DUCATI IN SCIA Dietro di lui, però, hanno dato degli ottimi segnali anche le due Desmosedici GP18 ufficiali: dopo che Stoner aveva fornito un primo “assaggio” nei giorni scorsi, ci hanno pensato Dovizioso e Lorenzo a proseguire lo sviluppo della nuova Rossa, portandola rispettivamente in seconda e terza piazza e diventando, assieme a Pedrosa, gli unici altri piloti in grado di scendere sotto il muro dei 2 minuti. Ma non è tutto, perché ha dato un’ottima impressione anche la GP18 marchiata Pramac di Danilo Petrucci, quarto davanti al suo nuovo compagno di squadra Jack Miller (in sella alla “vecchia” GP17).

ROSSI SESTO CON LA YAMAHA Sesto tempo per il nostro Valentino Rossi, che dopo essere rimasto in vetta per buona parte della giornata alla fine si è dovuto “accontentare” di terminare questo Day 1 nei tubi di scarico delle Rosse di Borgo Panigale. In sella alla nuova Yamaha M1 2018 il Dottore ha arpionato un 2’00’’233, oltre a girare parecchio sul bagnato in modo da intuire i miglioramenti giusti per risolvere il cronico problema di poco grip che affligge le quattro cilindri di Iwata nelle ultime stagioni.

COMPLETANO LA TOP TEN… A seguire troviamo il Campione del Mondo in carica Marc Marquez, staccato di ben 863 millesimi dalla vetta: con tutta probabilità “El Cabroncito” non ha voluto scoprire subito le proprie carte e ha lasciato sfogare i suoi avversari, centrando un settimo tempo davanti a Johann Zarco, Cal Crutchlow e Pol Espargarò, bravo quest’ultimo a portare la KTM dentro la top ten. Fuori dai primi dieci, invece, entrambe le Suzuki di Rins (11esimo) e Iannone (16esimo), così come le Aprilia di Espargarò (14esimo) e di Redding (21esimo), oltre alla sorpresa Maverick Vinales, solamente 13esimo con la sua Yamaha.

CLASSIFICA DI GIORNATA Qua di seguito la classifica della prima giornata di prove ufficiali a Sepang.

PILOTA TEAM TEMPO GIRI
1. Daniel Pedrosa Honda 1'59''427 56
2. Andrea Dovizioso Ducati 1'59''770 35
3. Jorge Lorenzo Ducati 1'59''802 38
4. Danilo Petrucci Ducati 2'00''123 30
5. Jack Miller Ducati 2'00''178 43
6. Valentino Rossi Yamaha 2'00''233 50
7. Marc Marquez Honda 2'00''290 51
8. Johann Zarco Yamaha 2'00''421 62
9. Cal Crutchlow Honda 2'00''522 38
10. Pol Espargarò KTM 2'00''568 39
11. Alex Rins Suzuki 2'00''627 63
12. Takaaki Nakagami Honda 2'00''664 64
13. Maverick Vinales Yamaha 2'00''714 72
14. Aleix Espargarò Aprilia 2'00''866 40
15. Tito Rabat Ducati 2'00''912 66
16. Andrea Iannone Suzuki 2'01''027 41
17. Bradley Smith KTM 2'01''099 39
18. Franco Morbidelli Honda 2'01''161 62
19. Alvaro Bautista Ducati 2'01''728 40
20. Sylvain Guintoli Suzuki 2'01''864 58
21. Scott Redding Aprilia 2'01''962 51
22. Yamaha Test 3 Yamaha 2'02''044 28
23. Yonny Hernandez Yamaha 2'02''053 47
24. Karel Abraham Ducati 2'02''088 46
25. Yamaha Test 2 Yamaha 2'02''527 39
26. Xavier Simeon Ducati 2'02''946 47
27. Thomas Luthi Honda 2'03''732 58
28. Yamaha Test 1 Yamaha 2'03''786 4
29. Michele Pirro Ducati 2'04''767 4
30. Mika Kallio KTM 2'05''932 7

TAGS: motogp valentino rossi jorge lorenzo andrea dovizioso danilo petrucci jack miller marc marquez maverick vinales daniel pedrosa test motogp motogp 2018 test motogp 2018 test motogp sepang 2018 test motogp sepang 2018 day 1