Autore:
Giada Vicenzi

AD ARMI PARI I due piloti ufficiali del team Yamaha, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, nella prossima gara di MotoGP ad Assen, utilizzeranno il nuovo telaio già precedentemente provato negli ultimi test effettuati a Barcellona post GP. Il fatto che entrambi i piloti si avvarranno di questa nuova soluzione è un chiaro segnale che la Casa giapponese vuole mantenere sia Rossi - riconfermato Yamaha anche per i prossimi due anni -, sia Lorenzo - già ufficiliazzato Ducati -, sullo stesso livello tecnico e mettendoli nelle stesse condizioni per potersi giocare fino all'ultimo il Mondiale.

DOPO BARCELLONA La Yamaha M1 2016 è una moto decisamente da alte performance, che deve essere all'altezza dei due piloti ufficiali. Nei test spagnoli, i team si sono concentrati principalmente sul provare alcune nuove soluzioni di gomme, una anteriore e due posteriori, sulla gestione elettronica e sull'assetto. Tre aspetti su cui ha lavorato anche Yamaha sviluppando e provando il nuovo telaio: «E’ stato un buon test – ha affermato Rossi – [...]. Ho provato il nuovo telaio e la prima impressione è positiva.». La conferma che verrà montato sulle due moto per la prossima gara, arriva da Massimo Meregalli - team manager Yamaha - che ha dichiarato: «Il nuovo telaio sarà disponibile ad Assen per entrambi i piloti.».

LA GARA Non ci resta che aspettare e vedere se le nuove scelte tecniche di Yamaha darranno risultati positivi durante la prossima sfida olandese che li aspetta il 26 giugno!


TAGS: yamaha motogp assen jorge lorenzo valetino rossi