Autore:
Federico Maffioli

PRIMO CONTATTO Nei primi due turni di libere del Venerdì i due padroni di casa Jorge Lorenzo e Maverick Vinales si sono alternati nel miglior crono di sessione, con il pilota Suzuki primo nelle FP1 e il maiorchino nelle FP2. Sempre solo loro due hanno girato oggi sotto il muro dell’1.42, con Jorge Lorenzo che stacca il tempo di 1.42.712 grazie alla scelta di uscire nelle battute finali con gomme nuove. Bilancio abbastanza positivo anche per Valentino Rossi, che chiude la prima giornata con il terzo tempo di questa mattina e il sesto crono del pomeriggio a 584 millesimi dal compagno di squadra. Se, però, le due Yamaha dimostrano di essere già messe molto bene su questo circuito, le Suzuki lo fanno a metà, con Aleix Espargarò, il poleman dell’anno scorso, molto più in ritardo rispetto al compagno di squadra e solo dodicesimo nella classifica combinata a 827 decimi dal miglior crono di oggi.

TEAM PRIVATI Tra le Honda in pista oggi, davanti a tutti non c’è quella di Marc Marquez, per il momento solo nono e in ritardo di 773 millesimi da Jorge Lorenzo, ma quella di Cal Crutchlow che con la sua Honda del Team LCR si piazza terzo a soli 57 millesimi da Vinales e davanti anche all’altro pilota ufficiale Dani Pedrosa quarto dopo i primi due turni di libere qui a Barcellona. Anche per quanto riguarda Ducati, non è uno dei due ufficiali a conquistare il miglior tempo con la moto italiana, ma Scott Redding del Team Pramac che conquista la quinta posizione, davanti a Rossi ed Hector Barberà, settimo con la Ducati del Team Avintia.

STRADA IN SALITA Il Montmelò negli ultimi anni ha sempre messo in crisi la Ducati, sia per le altre temperature sia per lo scarso grip offerto da questa pista. I due piloti ufficiali Ducati, per il momento, non sono riusciti ad andare oltre all’ottavo miglior crono di Andrea Iannone e al decimo di Andrea Dovizioso, separati tra loro di circa 30 millesimi e rispettivamente a 749 e 778 millesimi dal miglior crono del Campione in carica.

CLASSIFICA COMBINATA Questi i tempi della classifica combinata dei primi due turni di libere al Gran Premio di Catalunya 2016: 1) Jorge Lorenzo, Yamaha 1.41.712; 2) Maverick Vinales, Suzuki 1.41.954; 3) Cal Crutchlow, Honda 1.42.011; 4) Dani Pedrosa, Honda 1.42.196; 5) Scott Redding, Ducati 1.42.282; 6) Valentino Rossi, Yamaha 1.42.296; 7) Hector Barberà, Ducati 1.42.308 8) Andrea Iannone, Ducati 1.42.461; 9) Marc Marquez, Honda 1.42.485; 10) Andrea Dovizioso, Ducati 1.42.490 11) Yhonny Hernandez, Ducati 1.42.516; 12) Aleix Espargarò, Suzuki 1.42.539; 13) Pol Espargarò, Yamaha 1.42.709; 14) Danilo Petrucci, Ducati 1.42.830; 15) Eugene Laverty, Ducati 1.42.870; 16) Alvaro Bautista, Aprilia 1.43.180; 17) Michele Pirro, Ducati 1.43.461; 18) Bradley Smith, Yamaha 1.43.470 19) Stefan Bradl, Aprilia 1.43.502; 20) Jack Miller, Honda 1.43.621; 21) Tito Rabat, Honda 1.43.648


TAGS: valentino rossi jorge lorenzo andrea dovizioso cal crutchlow marc marquez hector barbera maverick vinales andrea iannone scott redding motogp2016 dani pedrosa catalunya 2016 gp catalunya 2016 motogp barcellona 2016 risultati fp2 motogp barcellona fp2 barcellona 2016 prove libere barcellona 2016 motogp catalunya 2016