Autore:
Matteo Gallucci

PASSEPARTOUT CITTADINO Ebbene sì, mi sono definitivamente convertito allo “scooteresimo” grazie al Sym Symphony 125 S arrivato in redazione. Un vero e proprio culto per l’oggetto che ti fa risparmiare tempo, e denaro, in città. Solitamente faccio fatica a prendere in considerazione di abbandonare le comodità delle automobili moderne ma quando i tempi di percorrenza, per il classico casa-ufficio, iniziano a diventare insostenibili l’unico modo per dribblare il traffico sono gli scooter.

ELEGANTE CON RISERVA Non avrà la nomea degli scooter più blasonati ma il Sym Symphony 125 S con sella bordeaux e livrea grigia fa la sua figura anche parcheggiato davanti al locale per l’aperitivo. Compatto e ben assemblato nell’insieme ha un design classico con dettagli cromati che non fanno storcere il naso. Il quadro strumenti integra due elementi: quello digitale per l’orologio, il livello carburante e i chilometri percorsi e quello analogico per il tachimetro. Quest’ultimo è rivedibile a livello di design, sembra un po’ cheap e per il nostro mercato la doppia misura di velocità, km/h e miglia orarie (mph), non aggiunge nessun plus anzi, può solo creare confusione.

SPAZIO OK ANCHE PER DUE Finezze a parte il suo compito è quello di scarrozzarci agilmente per la città. Con il Symphony 125 S è possibile farlo facilmente anche in due. Lo spazio per il passeggero non manca e grazie alle pedane estraibili e la bassa altezza della sella (790 mm) avrà ampio agio e comfort sedendo sulla sella ben imbottita. Spazio anche per gli oggetti: possiamo riporre il casco integrale nel sottosella, il bauletto SH33 è davvero capiente (può ospitare casco e guanti senza problemi) e nel retro scudo ci stanno tutti i documenti con la chicca della presa USB per ricaricare il proprio smartphone.

MOTORE BRIOSO A dispetto delle sembianze robuste il Sym Symphony 125 S pesa solo 106 kg a secco. Si tratta quindi di uno scooter decisamente leggero e agile tutte qualità che lo rendono il perfetto alleato per affrontare il traffico cittadino. Il piccolo 125 cc è spinto dal motore monocilindrico 4 tempi dotato di una potenza di 10 cv a 8500 giri. Gira fluido e silenzioso con un pizzico di brio inaspettato al semaforo. La velocità massima raggiungibile è di 95 km/h e la trasmissione è dolce nell'erogazione senza strappi. Ottima la frenata. L'impianto frenante comprende due freni a disco da 226 mm sia per l'anteriore che per il posteriore con la possibilità di avere la frenata combinata CBS. Con la sola leva sinistra si agisce su entrambi i dischi per arrestare lo scooter in minor spazio rispetto all'utilizzo del solo freno anteriore. La dinamica di guida è dedita al comfort con pneumatici di misura 110/70 su cerchi da 16'', forcella telescopica per le sospensioni anteriori e doppio ammortizzatore al posteriore. Dossi e pavé non sono un grande problema e tutte le imperfezioni vengono ben filtrate. I consumi rilevati sono davvero interessanti: con 5,5 litri di benzina nel serbatoio si riescono a sfiorare i 150 km nel ciclo misto.

PREZZO Il Sym Symphony 125 S costa 2.100 euro. Attualmente è in promozione a 1.850 euro f.c con bauletto in tinta, quattro anni di garanzia e quattro anni di assistenza stradale. Un'ottimo prezzo rispetto a quanto offre in linea con il listino Sym. La cilindrata non vi permetterà di percorrere autostrada e tangenziale ma con l'aggiunta del parabrezza e del coprigambe diventerà il perfetto mezzo da città.

 

IN QUESTO SERVIZIO:

GIACCA REV’IT! BELLECOUR LADIES La giacca Bellecour Ladies, realizzata artigianalmente in pelle, ha conquistato subito per la sua morbidezza e comodità. Arricchita da cuciture stilizzate sulle spalle, attira subito l'attenzione con la chiusura a cerniera diagonale...bellissima! È disponibile in nero o in marrone e, come dicono le nonne, non è solo bella, è "bellaebuona"! Equipaggiata con tre passanti jeans, infatti, con protezioni sui gomiti e sulle spalle e con predisposizione per ospitare un paraschiena Seesoft CE livello 2, non metterà mai nella posizione di scegliere se apparire bella e stilosa o sentirsi sicura in sella nei tragitti quotidiani. 

JEANS REV’IT! WESTWOOD LADIES La vestibilità slim fit dei jeans Westwood Ladies manda in pensione i jeans dal taglio regular. Realizzati in tessuto jeans elasticizzato, infatti, fa si che questi pantaloni si adattino a forme femminili differenti, senza segnare o fare difetto ma evidenziando le curve calzando come un guanto. I Westwood sono equipaggiati con un elemento in Coolmax che assorbe l’umidità, lasciando una sensazione di freschezza anche dopo ore di guida nel traffico cittadino. Dei rinforzi sono stati aggiunti sul lato B e sulle ginocchia, messe in sicurezza anche da protezioni SeesmartCE livello 1. Dei dettagli riflettenti sul risvolto del jeans, poi, ne aumentano la visibilità, in caso di uso in notturna.

​CASCO CABERG RIVIERA V3 Il casco demi jet Caberg Riviera V3 con calotta in policarbonato è equipaggiato doppia visiera (trasparente+fumé) e profili antipioggia. Disponibile nelle taglie XS-S-M, è proposto nei colori nero opaco, antracite opaco e bianco e nelle versioni grafiche Italia, Legend, Diva e Flora (quella che vedete in gallery).

 

 

 

 

 


TAGS: sym symphony prova su strada test ride sym symphony 125 s