Autore:
Andrea Rapelli

IN CITTA' CON IL CROX Forse il mondo delle due ruote ha conosciuto nomi più azzeccati, ma il Sym Crox 125 CBS non è certo il tipo da farsi intimidire da una certa assonanza con un (famoso, per altro) paio di ciabatte di gomma. Anzi, dalla sua ha un sacco di carte da giocare.

SOTTO I 2.000 La prima è senz'altro il prezzo: con 1.850 euro vi portate a casa un mezzo per affrontare, con un certo stile, la giungla urbana. Non bastasse, ci sono anche quattro anni di garanzia e altrettanti di assistenza stradale offerti da Sym. Inclusa la possibilità di stipulare una polizza RCA a prezzo agevolato.

AMMICCA AL FUORISTRADA Tutte attenzioni che apprezzeranno più che altro mamma e papà. Ragazzi (e ragazze) invece si concentreranno di più sullo stile, per cominciare: il Sym Crox 125 CBS è senz'altro un tipo. E, in città, si distingue facile. Vuoi per il doppio faro anteriore verticale, vuoi per dettagli che ammiccano al fuoristrada come i paramani, i pneumatici tassellati e il manubrio bello largo.

ACCROCCHIATO L'Abatantuono di Marrakech Express lo definirebbe un po' “accrocchiato” ma, oltre agli spigoli della carenatura, questo Sym offre anche una certa praticità: non mancano infatti una pedana piatta, per caricare borse senza problemi (anche grazie al gancetto nel retroscudo) e un vano sottosella adatto ad ospitare un casco jet. Nemmeno i viaggi in coppia fanno paura, se le corporature di pilota e passeggero rientrano nella media.

MANUBRIO E GINOCCHIO Solo gli spilungoni facciano attenzione: d'obbligo sedersi con il sedere piuttosto indietro, per evitare – durante le manovre più strette – di sfiorare con le ginocchia scudo e, soprattutto, manubrio. La strumentazione digitale? Il design è ricercato e c'è anche un contagiri ma la visibilità in pieno sole non è delle migliori.

GOMME IMPORTANTI Con quei pneumatici cicciotti e tassellati, montati su cerchi da 12”, i marciapiedi – così come il pavé – non fanno paura al Crox. In ogni caso, potete scegliere anche gomme tradizionali. Ciò che non dovete aspettarvi è un escursione delle sospensioni da moto da cross: sulle buche, la risposta di ammortizzatori e molle è nella media degli scooter da 125 cc.

CUORE VOLENTEROSO La parte migliore della dinamica di guida è senz'altro il motore, Euro 4: il monocilindrico ad iniezione elettronica da 125 cc, raffreddato ad aria, esprime 7,5 kW (poco più di 10 cv) e mostra un bel piglio. Sia nello spunto al semaforo sia nell'allungo, che gli consente di raggiungere senza troppi sforzi i 100 km/h di tachimetro.

CIAO BENZINAIO In più, consuma niente: i dati ufficiali WMTC parlano di 2,8 l/100 km, che equivalgono a quasi 36 km con un litro di benzina. Nel mondo reale i 32-33 sono assicurati nel quotidiano, almeno se avete l'accortezza di non tirare troppo il collo al monocilindrico.

NO ABS, SI' CBS Se potessi migliorare qualcosa nel Sym Crox 125 sarebbero i freni, arricchiti dalla frenata combinata CBS (ma non dell'ABS): nonostante la presenza del disco anteriore a margherita, la risposta della leva è poco modulabile e il mordente – specie per quanto riguarda il tamburo posteriore – potrebbe essere più gagliardo. 

ABBIGLIAMENTO UTILIZZATO NELLA PROVA
CASCO CABERG UPTOWN ITALIA Un jet senza pretese, ben fatto, con un tocco patriottico dato dalla livrea tricolore lungo tutta la calotta. Molto buona anche la ventilazione, con due comode prese d'aria all'altezza della fronte. Comodo e realizzato con molta cura il meccanismo che fa abbassare il visierino parasole interno. Completano il quadro chiusura con cinturino micrometrico e visiera con predisposizione per il Pinlock.
Taglie: XS-XXL

GIACCA HEVIK GARAGE LADY La versione femminile del classico chiodo Hevik dalla bella pelle, con imbottiture sulle tasche anteriori, che veste stretto e rimane sempre sobrio. Oltre alle protezioni su spalle e gomiti, c'è anche l'inserto per il paraschiena. Pratiche le regolazioni a velcro in vita, così come il gilet interno imbottito staccabile. Disponibile in nero, va d'amore e d'accordo con i jeans Stone.
Taglie: XS-XXL

GUANTI HEVIK GARAGE Stile classico anche per questo guanto estivo-primaverile, che fa leva sull'estetica: non ha protezioni rigide ma solo rinforzi nei punti caldi. La pelle delle dita permette di scrivere sugli schermi di smartphone e navigatori mentre la chiusura, sul polsino, è a strappo. Davvero comodi.
Taglie: S-3XL

JEANS HEVIK STONE LADY Effetto invecchiato con fodera in fibra di rinforzo e caratteristiche di resistenza meccanica alla trazione, all’abrasione e al calore su aree di contatto di terra: un jeans sicuro oltre che stiloso questo Stone Lady, che presenta anche imbottiture sui fianchi e protezioni sulle ginocchia. Inoltre, per evitare spiacevoli colpi d'aria, una chicca: la fascia elastica antivento removibile, posizionata in vita, staccabile.

SCARPE TCX X-STREET WATERPROOF Fanno parte della linea Urban ma queste scarpe si possono usare senza patemi anche per gite più lunghe. Modaiole ed eleganti, hanno una tomaia in pelle pieno fiore trattata stile vintage e rinforzi su punta, tallone e malleoli. Non bastasse, sono anche impermeabili. Occhio che vestono larghe: può anche andar bene un numero in meno rispetto al solito. Le taglie vanno dalla 36 alla 48 e c'è anche la versione lady.


TAGS: sym crox 125 prova sym crox 125 test sym crox 125 recensione sym crox 125