Autore:




In questo grafico trovate le velocità di tutte le moto provate a Le Luc, velocità minime e massime. Pur con differenze non così eclatanti, si nota in modo piuttosto evidente come la Kawasaki sia spesso la più veloce non tanto come velocità di punta ma anche in curva dove si mette in evidenza la sua grande capacità di scorrere come poche. A ridosso della Kawasaki Yamaha (la più veloce in assoluto) e Triumph. La Honda è invece in difficoltà soprattutto negli allunghi, ma come si vede il freno motore evidente del quattro cilindri di Tokio la penalizza leggermente anche in percorrenza di curva dove la velocità minima è sensibilmente inferiore a quella delle migliori. La Suzuki è più o meno a livello della Honda.