Digg Facebook Twitter Feedburner

Prova Honda SW-T400 2009

Data: 25 Febbraio 2009 19:48:59
Autore: Michele Losito

Dopo aver seguito le orme del fratello maggiore, la seconda generazione dello scooter bicilindrico 400 Honda prende una strada tutta sua. Cambiano il nome (Honda SW-T400 2009), l'estetica, i freni e viene introdotta una versione dotata di ABS combinato


Prova: Honda SW-T400 2009

PICCOLO È MEGLIO Quando è arrivato sul mercato, nel 2006, il Silver Wing 400 altro non era che una versione di cilindrata ridotta del noto Silver Wing 600, del quale riproponeva quasi invariati la meccanica e la linea. Il successo di questo maxi scooter bicilindrico di cilindrata media è però andato oltre le aspettative, tanto da superare in poco tempo il fratello maggiore nelle preferenze dei motociclisti e raggiungere i primi posti nelle classifiche di vendita.

CAMBIA SOLO LUI
Ora, dopo tre stagioni, le strade dei due "gemelli diversi" Honda si dividono nettamente e, mentre nel caso del Silver Wing 600 il 2009 non ha portato alcuna novità (se non l'eliminazione in listino della versione priva di ABS), per il fratellino di cilindrata minore arrivano un nuovo nome e un'estetica completamente rivista. Così, il Silver Wing 400 diventa Honda SW-T400, dove la "T" servirebbe a ricordare la caratteristica distintiva di questo scooter: il motore a due cilindri (twin in inglese).

CUORE INVARIATO
Il raffinato bicilindrico parallelo di 398 cc che equipaggia l'SW-T400 continua, infatti, ad essere l'unica unità a due cilindri della categoria 400 e non è stato modificato. È dotato di doppio albero controrotante per ridurre le vibrazioni, 4 valvole per cilindro e doppio albero a camme in testa, per una potenza massima dichiarata di circa 39 cavalli a 8.000 giri e un picco di coppia di 37,8 Nm a 6.500 giri.

NUOVO DISCO Questo motore è poi accoppiato a un'efficiente trasmissione V-Matic ed è incastonato in un robusto telaio in tubi d'acciaio che ha ricevuto alcuni aggiornamenti, tali però da non modificarne le caratteristiche di base. Le migliorie introdotte sono quindi andate nella direzione di ridurre le vibrazioni e incrementare il comfort e la precisione di guida dell'SW-T. Confermate le ruote di diametro differenziato (14" anteriore e 13" posteriore), l'unica novità di rilievo riguarda perciò il disco del freno anteriore, cresciuto nel diametro di 20 mm, per un totale, ora, di 276.

HA MESSO SU PANCIA Nel complesso, tutti gli interventi fatti sulla ciclistica hanno avuto l'obbiettivo di affinare ancor di più un prodotto già molto maturo. Sono nuovi, fra l'altro, gli attacchi del cupolino e la rigidità del manubrio, al fine di ridurre gli scuotimenti in velocità, cosa alla quale concorrono anche la nuova staffa del parafango anteriore e i diversi attacchi del terminale di scarico. Una serie di modifiche utili, ma che hanno comportato un lieve aumento di peso dell'SW-T400 che ora dichiara ben 247 chili in ordine di marcia.

VEDO DOPPIO Se sotto le vesti, in definitiva, cambia poco, a distinguere il nuovo SW-T400 dal Silver Wing ci pensa un'estetica completamente rivista. Le linee eleganti del modello precedente lasciano così spazio a tratti più aggressivi ma pur sempre di classe, caratterizzati dallo sdoppiamento dei gruppi ottici sia davanti, sia in coda. Tutto nuovo anche lo studio aerodinamico, che ha permesso di migliorare la protezione per pilota e passeggero pur mantenendo una profilo abbastanza sottile, come si nota una volta in sella.

CINQUE INFORMATORI
La vista di chi è alla guida viene poi gratificata anche dalla nuova strumentazione di tipo automobilistico, basata su cinque quadranti con cornice color argento e prodighi di informazioni. Rispetto al modello precedente, per esempio, c'è in più il segnalatore del livello carburante, ma è comunque l'impatto generale ad aver fatto un deciso passo in avanti. Molto apprezzabili, in quella zona, sono poi i due vani chiusi (uno con serratura) a disposizione del pilota che vi può riporre un po' di tutto, anche una bottiglietta d'acqua da mezzo litro.

BAULE DINAMICO
La dotazione prevede poi l'immobilizer di serie e un capace vano illuminato sotto la sella. Questo permette di stivare comodamente due caschi integrali e la sua serratura è stata spostata in una zona meno a rischio per la chiave. Quanto alla capacità di carico, inoltre, debutta su questo scooter un nuovo bauletto posteriore "flottante" (simile a quello della Pan European), cioè capace di traslare orizzontalmente sulla sua piastra per seguire l'inerzia del suo peso nella guida e migliorare nel contempo la resa aerodinamica complessiva dello scooter. Un ulteriore nota positiva è che questo bauletto potrà essere aperto con la stessa chiave d'accensione.

TUTTO SOTTO CHIAVE In un prodotto così ben realizzato, però, stonano leggermente il numero elevato di serrature sparse un po' ovunque (accensione, cassetto in plancia, serratura sella e serbatoio carburante) e l'inutilità pratica dello spoiler aerodinamico in coda. A prima vista sembra un utilissimo piano d'appoggio, ma alla prova dei fatti la sua superficie completamente liscia (e verniciata!) e la mancanza di un qualunque appiglio per un eventuale "ragno" lo rendono, purtroppo, piuttosto inservibile.

VA ANCHE IN BIANCO
Nulla di grave, anche perché il bauletto da 40 litri in opzione non deturpa affatto la linea dell'SW-T e contribuisce a portare la capacità di carico di questo scooter ad un livello che difficilmente lascerà spazio a critiche. Oltretutto, la qualità con cui è costruito, la sua verniciatura in tinta e la chiave unica giustificano un costo di 300 euro aggiuntivi al momento dell'acquisto di questa novità Honda. La versione base costa 6.690 euro, mentre per la versione con ABS combinato è necessario investire altri 500 euro. I colori disponibili per il nuovo SW-T400, infine, sono quattro: grigio metallizzato, nero metallizzato, rosso e l'ormai immancabile bianco.

Autore: Michele Losito
Data: 25/02/2009 19:48:59

Prosegui: COME VA
GRAZIE HONDA Dopo molte esperienze , sviaggio da 18 anni con scooter , e nei pressi dei 50000 chi prima chi dopo aime' , spese e noie ( un maxi nipponico a 53000 grossa spesa al cambio ) Nel luglio 2009 acquisto il mio primo prodotto honda, ( swt 400 ) . Come tutti gli altri eseguo la manutenzione periodica, come tutti glialtri lo uso molto ( casa lavoro ecc ) Unica differenza ? Oggi segna 74000 km e sostituito solo 3 lampade del tipo H7 , sostituisco olio ogni 10000 km e mai aggiunto un ml tra un cambio e l'altro. C'e' altro da poter dire? I fatti parlano da soli . Ops GRAZIE HONDA . Inviato da: ALE - 18/01/2014 18:43:44
vibrazioni al manubrio. Qualcuno di voi ha avuto problemi di ondeggiamento del manubrio soprattutto con il bauletto montato. Grazie a tutti Inviato da: Bius - 03/05/2013 16:35:32
silver w-t400 Posseggo questo meraviglioso 400 bicilindrico lo consiglio a chi vuole un mezzo comodo , stabile , veloce e che non è assetato. In due si viaggia in autostrada comodamente senza nessun problema. Ottimo scooter. Inviato da: Anonimo - 25/09/2012 17:58:10
opinioni Carissimi lettori, posso dire la mia opinione su scooter cc 400 (Yamaha Maj) a cc 650 (Burgy) . Il primo è un bel bidoncino, mentre il secondo è un ottimo scooter, in quanto l'ho vissuti a mie spese. Mi hanno sconsigliato il 400 Burgy per un complesso di problemini. Proprio oggi ho contrattato l'Honda SW-T 400 che sarà a mia disposizione martedì prossimo. Il concessionario di fiducia mi ha assicurato che scendendo da un 650 di livello, l'unico a tenete testa è la scelta che ho fatto. Saluti................ Inviato da: mario - 02/03/2012 14:51:36
stabilità alte velocità Ciao a tutti, ho un Beverly 400 da quasi 5 anni, è un buon scooter, ovviamente non paragonabile al SW-T 400. Purtroppo il Beverly a velocità di circa 110-120 km/h diventa parecchio instabile e ondeggia, non potendo sfruttare quindi un motore che potrebbe tenere medie autostradali di 130 km/h. Ora leggendo diversi articoli sul SW-T 400 sembrerebbe che anche questo scooter soffra di questo problema a velocità autostradali, circa la stabilità, magari meno accentuato che sul Beverly. Non vorrei quindi acquistare circa 7000 euro di scooter per ritrovarmi con lo stesso problema che ho sul Beverly, non potendo andare oltre 120 km/h pur avendo un motore che potrebbe andare ben oltre. Detto questo non voglio andare a 160 km/h in autostrada , rischiando multe, sicurezza, ecc ecc, ma almeno procedere a 130, dove consentito, in tutta sicurezza. Solo voi potete consigliarmi, visto che lo guidate tutti i giorni. Grazie a tutti. Inviato da: Anonimo - 22/01/2012 15:30:03
Honda SW T400 Ciao Ander, il tuo commento mi conforta... Babbo natale mi ha appena regalato una discopatica e stò cercando uno scooter che non mi danneggi ulteriormente. Grazie per l'incoraggiamento. Domani andrò aprovarne uno. Ginko Inviato da: Ginko - 20/01/2012 22:10:26
Ander 40 Se avete un discopatia e qualche acciacco alle ginocchia ma non volete rinunciare alla comodita' delle due ruote, i particolare se vi muovete in citta' come Roma, il SW e' quello che fa per voi. Il peso, l'assetto , la sella sono ottimi per chi ha qualche acciacco. Ho provato di tutto, ma l'unico scooter con il quale il mio mal di schiena e' sparito e' stato proprio il S.W. Il peso al contrario di quello che sembra, lo rende piu' stabile e morbido sulle strade dissestate, a differenza de leggerissimi che ti fanno saltare come un grillo, tutto a discapito della colonna. Un mezzo elegante e raffinato , non aggressivo ne farloccho, un vero sig. scooter. Non mi ha dato mai problemi, la frizione con una buona pulitura migliora molto, la frenata ottima, capacita' di carico degna di chi lo scooter lo usa e non ci figheggia a sproposito. Pienamente soddisfatto, un mezzo da consigliare. Inviato da: Anonimo - 31/03/2011 17:44:54
Sw-t 400 Ottimo scooter ben rifinito e un buon motore bicilindrico . Il miglior 400 in commercio in assoluto! Inviato da: Max - 25/03/2011 04:00:29
sw t 400 Ritirato da pochi giorni, sostituito dal vecchio ma ancora attuale silver wing 400 col quale ho percorso in massimo confort circa 54.000 km. L'sw t 400 è honda in tutti gli aspetti, finiture egrege motore eccellente, sospensioni anteriori un disastro.. Valido mezzo per essere utilizzato tutti i giorni e per lunghi viaggi anche in due persone. Raffaele Inviato da: Anonimo - 01/03/2011 09:33:27
SWT -ABS PER IL MOMENTO L ABS E' DISPONIBILE SOLO NELLE COLORAZIONI NERO E GRIGIO. Inviato da: ANDREA
Totale pagine 15 | Pagina: 1

Vedi anche

Day by day con: Honda Silver Wing ABSDay by day con: Honda Silver Wing ...
Viaggio? No problem. Con il Silver Wing il turismo si fa anche a ...
Yamaha Majesty 400Yamaha Majesty 400
Dopo 3000 km in sella, le considerazioni finali
Honda Silver Wing 400Honda Silver Wing 400
Riduce la cilindrata, non le prestazioni
Suzuki Burgman 400 K7Suzuki Burgman 400 K7
Nuovo motore e guida più divertente
Yamaha Majesty 400 2009Yamaha Majesty 400 2009
Restyling d'autore per il 400 Yamaha
Ecco chi rilancia gli incentivi motoEcco chi rilancia gli incentivi ...
Agli incentivi moto dello Stato si aggiungono ora quelli di ...
SYM Maxsym 400 iSYM Maxsym 400 i
In sella al Sym Maxsym 400 i

Home | Prove su strada

Aprilia Caponord Travel Pack in FranciaAprilia Caponord Travel Pack in ...
Nell'entroterra della Costa Azzurra alla (ri)scoperta della ...
MV Agusta F4 RRMV Agusta F4 RR
Una lama affilata tra i cordoli di San Martino del Lago: è la MV ...
Kawasaki Versys 650 ABSKawasaki Versys 650 ABS
La Versys 650 ABS è una factotum insospettabile
Suzuki Burgman 200 ABS: il testSuzuki Burgman 200 ABS: il test
La prova del Suzuki Burgman 200 ABS alla scoperta del Giappone
Suzuki Burgman 200 ABS: Sushi testSuzuki Burgman 200 ABS: Sushi test
La prova dello scooter alla scoperta del Giappone

Home | Magazine

Mash Five Hundred 2015Mash Five Hundred 2015
La Mash Five Hundred 2015 punta su stile, facilità e prezzo ...
Kawasaki Ninja H2Kawasaki Ninja H2
'Al di là di ogni immaginazione'. Guarda il video
Prove moto 2014Prove moto 2014
Una raccolta da sfogliare sotto l'ombrellone
Viaggiando in moto ho capito che...Viaggiando in moto ho capito che...
Qualche utile consiglio per viaggiare sereni in moto
HJC e Alfa Romeo insieme con Jorge LorenzoHJC e Alfa Romeo insieme con Jorge ...
A Silverstone Jorge Lorenzo indosserà un casco HJC dedicato ...
Honda Forza 300Honda Forza 300
A spasso con il nuovo Honda Forza 300
Honda VFR800FHonda VFR800F
Motorazza d'antan. Guarda il video
Prove moto
Marquez da Valeri Sport il 29 giugnoMarquez da Valeri Sport il 29 ...
Non prendete impegni questa domenica
Honda CRF450R e CRF250R 2015Honda CRF450R e CRF250R 2015
Novità per il motore, la ciclistica e la gestione elettronica con ...
Honda NM4 VultusHonda NM4 Vultus
La custom venuta dal futuro
Honda PCX125 e PCX150 2014Honda PCX125 e PCX150 2014
Cambia poco ma cambia in meglio
Honda MSX 125 Ninja Turtles EditionHonda MSX 125 Ninja Turtles Edition
Un omaggio alle mitiche Tartarughe Ninja
Magazine moto