Autore:
Luca Cereda

Mentre l'inverno prova a scoraggiare i motociclisti con cieli plumbei e temperature da circolo polare artico, l'oggettistica più trandy che riguarda le due ruote tenta di portare un po' di estate, ma soprattutto un po' di caldo, sulle gambe dei bikers.

Tonalità accese e motivi floreali d'autore compaiono sul nuovo Termoscud Tucano, fregiato dal marchio Ken Scott, il brand che porta il nome del celebre pittore scomparso nel 1991, definito da Dino Buzzati "il maestro dei fiori stampatissimi".

E da oggi il suo estro ritorna stampato su un copri gambe che è disponibile in due fantasie scelte appositamente da Tucano Urbano in omaggio agli anni sessanta e settanta di Ken Scott: una rappresenta dei motivi geometrici e floreali, ispirati ai decori del Mausoleo di Galla Placida a Ravenna; l'altra, invece, richiama decisamente all'estate, riproducendo un coloratissimo branco di sardine su uno sfondo azzurro mare.