Niente come toccare con mano può convincere all'acquisto, anche Triumph si è convinta della validità della formula della prova su strada applicandola a tutta la gamma classic, dalla facilisiima Bonneville alla forzuta Rocket III, passando per Speedmaster e Thruxton. Più che un porte aperte, un concessionario viaggiante a disposizione di tutti i potenziali clienti. Il tour, gestito in collaborazione con la Double A Promotion, ha già vissuto le prime tappe (una di grande successo al Triumph day) mettendo in sella molti appassionati vogliosi di conoscere da vicino le moto inglesi.

La struttura mobile della Triumph toccherà differenti località italiane e per partecipare a questi eventi, che durano un week-end dalle ore 10 alle 20, e che prevedono tour della durata di mezz'ora circa in compagnia di due apripista, è infatti sufficiente presentarsi presso il desk della reception, muniti di patente, e prenotarsi per il primo tour libero. Non avete il casco? Non è un problema. Ci pensa Dainese (safety partner dei Triumph Modern Classic Demo Ride) a proteggervi la testa e non solo. Ovviamente è tutto gratis. Le prossime due date, prima della pausa invernale, saranno Desenzano (BS) il 10/11 settembre e Torino il 24/25 settembre. Per saperne di più e per conoscere con esattezza le piazze da dove prenderanno il via i Demo Ride, visitate il sito www.triumph.it