Bella, cattiva veloce, ma il prezzo non la aiuta. La Baby Speed ha dalla sua una bella dose di tecnologia in più rispetto alle concorrenti ma costa anche un bel po’ di più. E in una categoria in cui il prezzo d’acquisto è una caratteristica primaria nella scelta del modello avere un prezzo concorrenziale è essenziale. Non c’è problema, ci pensa mamma Triumph, ecco che arriva l’aiutino sotto forma di un taglio al listino. Esattamente 850 Euro che fanno scendere il prezzo della Baby da 8950 € a 8.100 €. Non è comunque una mera scelta di marketing il calo del prezzo è dovuto soprattutto ad una maggiore razionalizzazione produttiva. Le nuove catene di montaggio realizzate dopo il disastroso incendio sono servite anche a questo.


TAGS: triumph: la baby costa meno