Autore:
Alfredo Verdicchio

Quest'anno la Suzuki l'ha detto chiaro e tondo: si punta sulle moto, specialmente sulle sportive, come la famiglia GSX-R e SV. Quindi, tutti in pista il 28 e 29 giugno. Il circuito di Adria apre i cancelli alla nuova manifestazione motoristica della casa di Hamamatsu, il Suzuki Motor Party.
www.suzuki.it è l'indirizzo cui dovete far riferimento per potervi iscrivere ai turni di prova con le nuove bicilindriche SV 1000S. Chi non riuscisse ad entrare nella lista di "tester", può sempre girare in pista in sella alla propria Suzuki (no scooter, no moto non targate o non omologate).

Nel paddock saranno presenti i partners di sempre di Suzuki nelle competizioni motoristiche: Motul, Alstare, WP sospensioni, Michelin, Dunlop, Pi relli, Soft Engine con il banco prova, e tanti altri ancora.
Non mancherà la kermesse di ospiti dal mondo delle corse della Superbike e Supersport. Così si potranno chiedere consigli su settaggi, come muoversi in pista o quanto altro ancora, direttamente a Vittorio Iannuzzo, Michel Fabrizio, e Chambon, senza dimenticare che sarà presente anche l'ex campione del mondo Fabrizio Pirovano.


TAGS: suzuki motor party