Stava per diventare la moto fantasma. Vista all’Intermot e poi sparita nel nulla, nemmeno alle presentazioni ufficiali si è fatta vedere. Invece eccola qui, bell’e pronta a debuttare in listino. La SV 1000 nuda si affaccia sul mercato italiano con il suo motore bicilindrico da 120 cavalli e il suo telaio pressofuso in alluminio. Si troverà a combattere in un settore affollato, popolato da italiane veraci (Aprilia Tuono, Ducati Monster S4R) da inglesi arrabbiate (Triumph Speed Triple) e da giapponesi agguerrite (Honda Hornet 900 e Kawasaki Z 1000). A far pendere l’ago della bilancia dalla sua parte contribuisce come spesso accade per i prodotti Suzuki il prezzo. 8.970 €, il più basso di tutte. Sarà disponibile solo nel colore nero.


TAGS: suzuki: arriva la sv 1000 nuda