L'IMBARAZZO DELLA SCELTA Lo scorso weekend è stato uno tra i più ricchi di eventi dell'anno per gli appassionati di mototurismo, che hanno avuto l'imbarazzo della scelta tra i molti raduni in programma qua e là per l'Europa. Uno tra i più suggestivi e apprezzati è stato il Motoraduno Stelvio International, giunto alla trentanovesima edizione. Diversi marchi hanno scelto di presenziare all'evento in modo più o meno ufficiale, tra cui Suzuki, che, sabato 4, ha fatto convergere su Sondalo una carovana di Suzukisti partita da Milano e che ha risalito il Lago di Como, per raggiungere poi i 2.750 metri del Passo dello Stelvio. Lasciati alle spalle i suoi celebri 48 tornati, il gruppo ha poi fatto rotta su Sondalo, sede storica del Raduno, dove i festeggiamenti sono proseguiti fino a domenica pomeriggio.

TUTTI IN SELLA Al Raduno hanno fatto tappa anche i V-Strom Tours che hanno dato modo ai partecipanti di testare in prima persona le enduro stradali della grande S: la Suzuki V-Strom 1000 ABS  e la nuovissima “all terrain” V-Strom 650 XT ABS. Ben 200 sono stati i test ride effettuati e ora l’appuntamento con V-Strom 1000 e 650 XT ABS, oltre che con tutta la gamma moto e scooter 2015 di Suzuki si sposta nelle concessionarie. Sul sito www.suzuki.it/dealer è infatti presente l'elenco delle concessionarie che si possono contattare per una eventuale prova gratuita del modello che interessa.


TAGS: v-strom suzuki motoraduno dello stelvio