Autore:
Marco Congiu

ATTENZIONE Se usate il motorino, state attenti se girate per le strade della Toscana. Lo stesso ragionamento vale per la bicicletta e l'Emilia-Romagna o per la moto e la Liguria. A dircelo è la DAS, una compagnia che fa capo a Generali Italia specializzata nella tutela legale, che ha diffuso una ricerca in cui si indicano le regioni d'Italia più soggette a sinistri stradali. I ciclomotori sono i più colpiti in Toscana, con la media di un incidente ogni 1.901 abitanti, in Liguria e nelle Marche. Possono dirsi più tranquilli i cinquantini della Calabria, della Basilicata e del Molise, mentre per i motocarri sono le strade della Puglia quelle più pericolose.

QUI LE MOTO Occhio ai motociclisti in Liguria: tra Genova e dintorni si registra un sinistro ogni 375 abitanti, mentre nel Lazio si quantifica un incidente ogni 837 residenti, con la Toscana al terzo posto.

QUI LE BICICLETTE I ciclisti sono la categoria più colpita in Emilia-Romagna, con Veneto e Trentino Alto Adige sul podio, mentre in Molise, Calabria e Campania possono dormire sonni più tranquilli.  


TAGS: moto motorini biciclette strade pericolose